Limoncello

Ecco la ricetta per realizzare in casa un eccellente e fragrante Limoncello da gustare fresco a fine pasto.

limoncello 12
Ecco pronto il vostro Limoncello da assaporare!

Il Limoncello, o Limonino, è un liquore dolce, agrumato e delizioso. Ha un colore giallo intenso e solare e ha proprietà digestive: per questo è ottimo da assaporare a fine pasto.

Si può gustare freddo da freezer, fresco di frigorifero oppure a temperatura ambiente. Potete anche assaporarlo con spumante brut oppure con acqua tonica. Comunque lo serviate, è una vera delizia!

Lo si può acquistare pronto oppure preparare con le proprie mani: naturalmente vi consiglio la seconda scelta visto che è di facile realizzazione ma di grande soddisfazione.

Il Limoncello si ottiene facendo macerare in alcool a 95 gradi, le scorze di limone. Si lascia riposare qualche giorno e poi si mescola ad uno sciroppo a base di acqua e zucchero. Infine si filtra, si imbottiglia ed ecco che si può assaporare.

Può essere un gradito regalo per amici e parenti: mettetelo in bottigliette personalizzate e farete un figurone!

Potete utilizzare il limoncello per arricchire di fragranza e gusto una macedonia o un gelato, ma anche aggiungerlo all’impasto nella realizzazione di torte, biscotti e crostate.

I limoni ideali sono quelli di Sorrento o di Amalfi. Se non li trovate potete usare limoni normali: l’essenziale è che non siano trattati e che siano di coltura biologica.

Mettetelo sempre in bottiglie che prima avrete ben lavato e lasciato asciugare. Conservatelo in una dispensa fresca e asciutta.

Lasciate riposare il Limoncello almeno per un paio di settimane prima di consumarlo. Ma se proprio non resistete alla tentazione di degustarlo, riempite una bottiglietta da consumare subito e lasciate maturare le altre!!!

Da non perdere anche la ricetta per preparare il famoso Nocino.

  • Resa: 3 bottiglie ( 30 Persone servite )
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 8 minuti

Ingredienti

  • 6 limoni non trattati e bio
  • 1 l alcool 95°
  • 1 l acqua
  • 600 g zucchero

Preparazione

  1. limoncello 1

    Preparate sul piano di lavoro tutti gli ingredienti.

  2. limoncello 2

    Lavate bene i limoni sotto acqua fresca corrente spazzolandoli. Poi sciacquateli e asciugateli.
    Tagliate la buccia con un pelapatate avendo cura di asportare solo la parte gialla.

  3. limoncello 3

    Pelate tutti i limoni raccogliendo le scorze in una ciotola.

  4. limoncello 4

    Quindi trasferitele in un recipiente che abbia almeno 3 litri di capienza e a chiusura ermetica.

  5. limoncello 5

    Versateci all’interno tutto l’alcool a 95 gradi.

  6. limoncello 6

    Chiudete il recipiente e mettetelo a riposare per 15 giorni in un luogo fresco e asciutto avendo cura di scuoterlo ogni giorno.

  7. limoncello 8

    Trascorso il tempo di riposo, preparate lo sciroppo. Versate l’acqua in una pentola.
    Unite subito lo zucchero e accendete il fuoco a fiamma dolce.

  8. limoncello 9

    Fate sciogliere lentamente lo zucchero mescolando con un cucchiaio di legno.
    Quando lo zucchero si sarà sciolto tutto e l’acqua sarà tornata trasparente, fatelo bollire per 5 minuti. Poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente.

  9. limoncello 10

    A questo punto unite allo sciroppo l’infuso di alcool e di scorze di limone attraverso un colapasta a buchi piccoli e radi in modo che trattengano le scorze di limone e lascino passare il liquido.

  10. limoncello 11

    Mescolate con un cucchiaio di legno miscelando bene i due liquidi.
    A questo punto non resta che riempire le bottiglie sterilizzate in precedenza.
    Tappate le bottiglie e conservatele in un luogo fresco e asciutto.

  11. limoncello 14

    Infine, dopo tanto lavoro, potete assaporare un delizioso bicchierino di Limoncello!


Vedi altri articoli su: Fatto In Casa | Ricette Estive | Ricette vegane | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *