insalata di mare
Ricette

Insalata di mare

Una ricetta fresca e dietetica con seppie, polpo, calamari e gamberi, da mangiare come antipasto e personalizzare con tanti ingredienti

L’insalata di mare è un piatto piacevolmente freddo e stuzzicante da preparare quando si ha voglia di una ricetta a base di pesce che non sia troppo elaborata e complicata da preparare. Questa pietanza infatti ha tutto il sapore del mare, con un’esecuzione che non prevede l’uso di salse o sughi e conserva tutto il gusto autentico del pesce. Solitamente si realizza con polpo, seppie, gamberi e calamari sbollentati, con l’aggiunta, a piacere, anche di cozze e vongole. Il tutto viene condito semplicemente con olio extravergine d’oliva, prezzemolo e succo di limone, ma ne esistono infinite versioni.
Puoi infatti modificare la tua insalata di mare aggiungendo alcuni ingredienti a piacere e condimenti diversi, in base a ciò che ti piace di più. I più golosi, a esempio, possono mangiarla con un cucchiaio di maionese, mentre i veri intenditori possono provare una bella spruzzata di bottarga, per dare un sapore forte e deciso al piatto. I più originali amano condire l’insalata di mare con un po’ di cipolla e peperoncino, mentre per esaltare il sapore dei diversi ingredienti non c’è niente di meglio di una bella dadolata di sedano e carote.

Con le verdure

Per rendere l’insalata di mare un piatto unico puoi mescolarla con delle patate e condirla con abbondante prezzemolo e olio extravergine d’oliva. Per un piatto ancora più ricco di verdure e sapori aggiungi anche ceci, fagiolini, peperoni lessati e zucchine. Una ricetta adatta a chi ha voglia di mettersi a dieta, ma senza rinunciare al gusto.

Calda

Questa ricetta è ottima anche servita calda, magari in autunno, all’interno di un menu a base di pesce. Se la mangi d’estate invece puoi assaporarla tiepida come antipasto con un’emulsione di limone, aglio e olio extravergine d’oliva.

Col Bimby

Quando hai poco tempo puoi utilizzare il Bimby per preparare l’insalata di mare. Lava e pulisci bene tutto il pesce, inserisci nel boccale le seppie, polpo e i calamari con circa 600 ml di acqua. Fai cuocere per 30 minuti, poi versa anche i gamberi e cuoci altri 10 minuti.

Ingredienti

  • 500 grammi gamberi
  • 500 grammi calamari
  • 1 polpo da 1 kg
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

  1. Pulite bene i calamari, i gamberi e il polpo. Poi iniziate a cuocerli separatamente a partire dal polpo che dovrà rimanere immerso nella pentola piena d’acqua per 40 minuti con fuoco basso e coperchio. Nella stessa acqua fate sbollentare anche i calamari per 10 minuti e in seguito anche i gamberi per altri 5 minuti.
  2. Quando il pesce sarà freddo tagliatelo a tocchetti.
  3. Preparate un’emulsione con il succo di un limone, un filo d’olio extravergine d’oliva e il prezzemolo tritato finemente e mescolate il tutto con una frusta.
  4. Infine versate il pesce in una ciotola abbastanza capiente, condite con l’emulsione e mescolate bene prima di servire.


Budino al cioccolato bianco senza colla di pesce
Ricette Dolci e Dessert

Budino al cioccolato bianco senza colla di pesce

Polpettone di verdure senza patate
Ricette Piatti Unici

Polpettone di verdure senza patate

Bastoncini di tofu al forno
Ricette vegane

Bastoncini di tofu al forno

Biscotti al miele senza glutine
Ricette senza glutine

Biscotti al miele senza glutine

Crostata ricotta e cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Crostata ricotta e cioccolato

Tiella barese, la ricetta originale
Ricette Piatti Unici

Tiella barese, la ricetta originale

Come conservare il tartufo
Consigli di cucina

Come conservare il tartufo

Pane di mais, ecco come farlo a casa
Consigli di cucina

Pane di mais, ecco come farlo a casa

Pane di mais, ecco come farlo a casa
Consigli di cucina

Pane di mais, ecco come farlo a casa

Il cornbread, in America, è un piatto tipico del Giorno del Ringraziamento. Vi proponiamo qui sia la sua ricetta che quella del pane di mais “all’italiana”.

Leggi di più