Gnocchi alla sorrentina

Dalla Campania, una ricetta gustosa, ricca di sapori e profumi che conquisterà chiunque, anche i bambini più difficili!

gnocchi sorrentina

Gli gnocchi alla sorrentina (o gnocchi tricolore) sono un classico della cucina campana. Una ricetta deliziosa preparata con morbidi gnocchi conditi con un sugo di pomodoro, basilico e mozzarella filante, un piatto che fa impazzire chiunque, anche i bambini. Inoltre è una ricetta comoda da preparare soprattutto se hai poco tempo, perché può essere cucinata con largo anticipo, anche il giorno prima e conservata comodamente in frigo. In questo modo, una volta arrivata a casa, basterà riscaldare il piatto, mettendo la pirofila nel forno e gustarlo con tutta la famiglia.

Puoi comprare gli gnocchi già fatti oppure prepararli tu a casa, qualche giorno prima conservandoli in frigo con un po’ di farina. Bastano pochi ingredienti, come farina, patate e uova e un pizzico di manualità, per ottenere degli gnocchi davvero squisiti, anche nella variante di spinaci o di pane.

Questi gnocchi alla sorrentina sono perfetti da preparare anche sei hai invitato degli ospiti a casa. Puoi infatti preparare delle monoporzioni usando delle piccole pirofile usa e getta, da condire con tanto parmigiano in modo da creare una deliziosa crosticina croccante e gustosa.

Un piatto sfizioso, ricco di sapore, che si sposa benissimo con l’atmosfera dei mondiali 2014 per i suoi colori che ricordano il tricolore. Prepara questo piatto per sostenere i nostri azzurri e assapora gli gnocchi alla sorrentina durante o dopo la partita insieme ad altre sfiziose idee prese dal nostro menu dei mondiali.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 800 grammi gnocchi di patate
  • 800 grammi passata di pomodoro
  • 300 grammi mozzarella
  • 100 grammi parmigiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • basilico fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate a cubetti la mozzarella e mettetela in una ciotola.
  2. Poi tagliate finemente la cipolla e mettetela a soffriggere in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  3. Quando la cipolla sarà bella dorata aggiungete anche la passata di pomodoro, salate e fate cuocere per circa 20 minuti con il coperchio, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno per evitare che il sugo si attacchi.
  4. Infine spegnete il fuoco, aspettate che intiepidisca e aggiungete il basilico fresco.
  5. Intanto fate lessare gli gnocchi (comprati già pronti o realizzati da voi con la nostra ricetta) in una pentola con abbondante acqua salata, scolandoli appena salgono a galla.
  6. Disponeteli in una pirofila, condite con un filo d’olio, mescolate bene e cospargete tutti gli gnocchi con il sugo al pomodoro e la mozzarella a cubetti. Infine terminate spolverando con del parmigiano.
  7. Infornate la pirofila nel forno a 200 gradi per circa 10 minuti.
  8. Quando gli gnocchi saranno pronti sfornateli e terminate il piatto guarnendo con qualche foglia di basilico fresco.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette di Natale | Ricette di San Valentino | Ricette Primi Piatti | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *