Frittata al forno con zucchine

Frittata al forno con zucchine

Una ricetta leggera, saporita e gustosa

11/03/2013

Sommario

Una ricetta leggera, saporita e gustosa

Tempo di preparazione:
35 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Patate (2 patate medie) bollite e tagliate a dadini 200 grammi
  • Zucchine (4 zucchine medie) tagliate a fette sottili 450 grammi
  • Cipolla metà tagliata a fette sottili qb 1/2
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • Uova tuorlo separato dall'albume 6
  • Parmigiano grattugiato 50 grammi
  • Prezzemolo tritato finemente 1 cuccchiaio
  • Sale e pepe macinato fresco a piacere qb

La frittata è un piatto semplice, veloce ma gustoso preparato con uova sbattute e latte, arricchito con vari ingredienti come verdure, formaggio, prosciutto, pasta e le erbe. A esempio, nella tradizione napoletana la frittata è comunemente preparata con la pasta anche del giorno prima (a esempio spaghetti, capelli d’angelo), prosciutto e formaggio. Il termine frittata deriva dal verbo italiano “friggere”. Infatti, il composto di uova è di solito fritto in padella sul fuoco, ma oggi esiste anche la versione al forno, come la mia ricetta qui di seguito. A dire il vero, io preferisco questo metodo perché rende la frittata meno pesante, quindi più facile da digerire. L’aggiunta di zucchine rende questa ricetta un piatto squisito ma anche dietetico e nutriente. Le zucchine sono degli ortaggi ricchi di acqua, vitamine (E, C e acido folico) e potassio, mentre le uova sono molto ricche di proteine. Dato che le uova che sono degli ingredienti poco costosi e facilmente reperibili, frittata è stata per lungo un piatto contadino. Si può servire calda come pasto completo, a temperatura ambiente o addirittura gustare fredda il giorno dopo per un pranzo veloce o un picnic.

C’è una differenza tra frittata e omelette: gli ingredienti dell’omelette sono messi sulle uova durante la cottura, mentre nella frittata le uova e gli altri ingredienti sono mescolati insieme prima della cottura. Sicuramente tutti noi abbiamo sentito e detto l’espressione “hai fatto una frittata”, figurativamente significa che hai fatto un bel pasticcio! Questa espressione deriva dal fatto che la frittata è fatta solitamente all’ultimo momento con gli ingredienti disponibili in frigo, anche gli avanzi! Quindi, il risultato non è sempre garantito!

Provate anche la frittata al forno con aglio, basilico e pecorino!


Leggi anche: Frittate: ricette creative

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”6067″]

Preparazione

Preriscaldare il forno a 160 °C -170 °C

Lavare le patate sotto l’acqua corrente. Mettere le patate in una pentola e coprire con acqua fredda. Accendere il fuoco e portare a ebollizione. Cuocere per circa 6-8
minuti fino a quando le patate sono pronte, ma non troppo tenere. Lasciar raffreddare,
pelare e tagliare a dadini

Mentre le patate si stanno raffreddando, lavare le zucchine sotto l’acqua corrente e
tagliare le estremità e a fette sottili

In una pentola capiente a fuoco medio-basso, soffriggere le cipolle e le zucchine in
olio d’oliva, mescolando spesso per circa 10-15 minuti. Aggiungere il prezzemolo e le
patate

In una terrina sbattere i tuorli d’uovo, aggiungere il composto di verdure, il
parmigiano, sale e pepe

In una ciotola media montare gli albumi a neve

Unire gli albumi al mix di verdure e versare il tutto in una teglia da forno di vetro o
ceramica di 24 cm di diametro, precedentemente ricoperta con carta da forno (vedi
nota)

Cuocere in forno per circa 15 minuti o fino a quando la frittata è dorata

Togliere dal forno e lasciare raffreddare su una griglia per circa 7-8 minuti. Servire
calda. Si può gustare anche fredda.

Nota: La carta da forno è molto comoda da usare. Vi svelerò un piccolo trucco. Tagliare
la carta (più grande della teglia), passarla sotto l’acqua corrente e strizzarla. Mettere
la carta nella teglia di cottura in modo che i lati fuoriescano dai bordi della teglia.
Questo metodo consente una migliore aderenza della carta alle pareti e permette una
più facile rimozione della frittata dalla teglia. La frittata deve essere conservata in
un contenitore ermetico poiché l’umidità può alterare la consistenza e il gusto. Se si
aggiungono ortaggi, si consiglia di preparare prima il soffritto per arricchirne il sapore.


Potrebbe interessarti: Frittata di cipolle