Biscotti banane e nocciole

Biscotti banana e nocciole

Burrosi, senza glutine e veloci da preparare. Per tutti gli amanti del binomio banana e frutta secca.

Se anche voi rientrate tra gli amanti del binomio banana – frutta secca, non potrete fare a meno di provare questi biscotti, in cui la dolcezza del frutto tropicale va ad incontrare e bilanciare il gusto deciso della nocciola.

E se questa motivazione non vi basta come scusa per sperimentare l’ennesima nuova ricetta dolce, sappiate anche che non prevede la presenza di glutine di uova, accontentando così i celiaci ma anche chi ha appena scoperto di non avere uova in casa!

Nel caso poi siate vegani vi basterà semplicemente sostituire il burro con l’olio

In ultimo il procedimento per realizzare i biscottini è semplice e veloce, l’ideale quando il tempo scarseggia o non avete comunque alcuna voglia di utilizzare il mattarello.

Una volta formato il panetto, basterà infatti dargli una forma cilindrica, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero; trascorsa un’ora, non vi resterà che tagliarlo a fette di circa 1 cm di spessore, disporle sulla teglia da forno e il problema è risolto!

Nel caso vogliate poi riproporre in forma diversa il fortunato incontro tra i due protagonisti della ricetta, ecco qualche idea… Potete preparare il famoso banana bread, ma anche muffins, smoothie, ciambelloni, plumcake, pancake e l’elenco potrebbe continuare a lungo!

  • Resa: 15 biscotti
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 14 minuti

Ingredienti

  • 50 grammi burro
  • 45 grammi farina di riso
  • 45 grammi fecola di patate
  • 30 grammi polpa di banana
  • 35 grammi zucchero di canna
  • 14 grammi granella di nocciole
  • 1 cucchiaio zucchero di canna

Preparazione

  1. Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, poi aggiungere la polpa della banana precedentemente schiacciata.
  2. Incorporare ora le due farine già setacciate, infine la granella di nocciole.
  3. Impastare il tutto fino a formare un panetto, dargli la forma di un cilindro di circa 3 cm di diametro, infine riporlo in frigorifero per un’ora.
  4. A questo punto versare un cucchiaio di zucchero di canna in un piatto e rotolarvi dentro il cilindro, poi affettarlo in fette di circa 1 cm di spessore.
  5. Disporle su una teglia rivestita con carta forno e infornare a 180° per circa 14 minuti.

Altre ricette per te


Ti potrebbe interessare anche

Pangrattato fatto in casa
Fatto In Casa

Pangrattato fatto in casa: i consigli per prepararlo

Classico Lime Daiquiri.
Fatto In Casa

Cocktail alcolici con rum

Gnocchi alla parigina
Cosa Cucino Stasera

Gnocchi alla parigina

Vellutata morbida di zucchine e gorgonzola
Cosa Cucino Stasera

Vellutata morbida di zucchine e gorgonzola

Tagliatelle fresche al nero di seppia
Cosa Cucino Stasera

Tagliatelle fresche al nero di seppia

Gnocchi con gorgonzola, noci e speck
Cosa Cucino Stasera

Gnocchi con gorgonzola, noci e speck

Tortellini con panna e prosciutto
Cosa Cucino Stasera

Tortellini con panna e prosciutto

Ventagli di mare.
Cosa Cucino Stasera

Ventagli di mare

Gamberi alla catalana
Ricette Secondi Piatti

Gamberi alla catalana

Cucina mediterranea per eccellenza! Una delle ricette più note della regione spagnola è sicuramente quella dei gamberi, semplicissima e rapida.

Leggi di più