Macarons della Festa della Donna

Macarons della Festa della Donna

Golosi, delicati, leggerissimi dolcetti preparati in una versione tutta al femminile

-
26/02/2015

Sommario

Golosi, delicati, leggerissimi dolcetti preparati in una versione tutta al femminile

Tempo di preparazione:
2 ore
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
20-25 macarons

Ingredienti Ricetta

  • Farina di mandorle 100 grammi
  • Zucchero a velo 100 grammi
  • Albume vecchio di 2 giorni 75 grammi
  • Colorante alimentare in gel rosa e giallo qb
  • Acqua 25 grammi
  • Zucchero semolato 100 grammi
  • Cioccolato bianco 150 grammi
  • Panna fresca 90 grammi
  • Acqua di rose 1 cucchiaio
  • Acqua di fiori darancio 1 cucchiaio

Possiamo forse non pensare a dei macarons declinati a puntino per l’8 marzo? No di certo! Per la Festa della Donna, questi dolcetti di meringa leggeri e delicatissimi, friabili, dolci e bellissimi che si gustano in un sol boccone sono più che perfetti!

Sulla bontà dei macarons non ci sono dubbi, ma come possiamo renderli perfettamente calzanti per questo giorno tutto al femminile? Giocando, per esempio, sia sui profumi e sui sapori, che sui colori:

Giallo come il colore della mimosa, il fiore delle donne e Rosa, come le tinte che caratterizzano l’universo femminile.

– Con delle coques così, due farciture delicate di ganache al cioccolato bianco aromatizzate l’una alla rosa e l’altra ai fiori d’arancio sembrano l’ideale!

La preparazione non è delle più semplici e oltre ai tempi indicati sarà necessaria una notte di riposo in frigorifero dei macarons. Ma il risultato ottimo è garantito e, almeno nella nostra festa, per noi stesse, una così delicata bontà possiamo auto regalarcela!

Trovi la ricetta base qui!

Preparazione

Preparate i macarons seguendo le indicazioni che trovate nella nostra ricetta base omettendo il cacao e addizionando invece una punta di cucchiaino di colorante alimentare (preparatene metà gialli e metà rosa).

Il colore va aggiunto agli albumi montanti dopo aver incorporato lo sciroppo di zucchero.
Continuate a montare come in ricetta base e procedete con la cottura.

Preparate la ganache: tritate a coltello il cioccolato bianco e mettetelo in un recipiente adatto al bagnomaria. Scaldate appena la panna e versatela sul cioccolato mescolando con una frusta fino a che tutto si sarà sciolto e apparirà liscio, vellutato e privo di grumi.

Dividete la crema in due ciotole e aggiungete ad una l’acqua di rose e all’altra l’acqua di fiori d’arancio.
Fate raffreddare, coprite con pellicola e mettete in frigorifero per 4-5 ore in modo che si rapprenda.

Montate ora le due ganache aromatizzate pochi istanti con una frusta elettrica affinchè diventino chiare e soffici.

Mettete le ganache montate in due sac a poche con bocchetta liscia e farcite i macarons gialli con la ganache ai fiori d’arancio e i macarons rosa con quella all’acqua di rose.

Conservate i macarons in frigorfero per una notte prima di servire.

Elena Levati
  • Scrittore e Blogger