Hot cross buns

Ideali per la colazione di Pasqua o per la merenda di pasquetta: i tipici panini dolci all'uvetta di origine anglosassone sono approdati anche da noi!

24/03/2015

Sommario

Ideali per la colazione di Pasqua o per la merenda di pasquetta: i tipici panini dolci all'uvetta di origine anglosassone sono approdati anche da noi!

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
15 paninetti

Ingredienti Ricetta

  • Farina manitoba 300 g
  • Farina 0 200 g
  • Zucchero semolato 50 g
  • Burro 60 g
  • Uovo 1
  • Latte 280 g
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Uvetta 70 g
  • Farina 2 cucchiai
  • Acqua 2 cucchiai
  • Sale 1 cucchiaino
  • Cannella qb
  • Zenzero qb
  • Noce moscata qb
  • Sciroppo di zucchero o di sciroppo d'acero per pennellare 4 cucchiai
  • Ghiaccia reale qb
  • Arancia biologica la scorza grattugiata 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 paninetto
  • Calorie 198 kcal
  • Grassi 4,5 g
  • Carboidrati 34 g
  • Zuccheri 10 g
  • Proteine 5,5 g

La loro origine è inglese e irlandese e lì sono preparati e serviti nel periodo pasquale, ma la loro fama ormai è giunta fino a noi: sono gli hot cross buns, dei dolci panini profumati di spezie e arricchiti di uvetta.

Il loro nome fa riferimento proprio alla loro forma caratterizzata da una croce (cross) che richiama appunto la croce della crocifissione: per ottenerla basterà incidere a croce i panini prima della cottura e riempirla con una pastella di acqua e farina. Una volta sfornati, infine, sarà possibile accentuare la croce stessa con una glassa reale o una glassa all’acqua.

La preparazione è un po’ lunga perchè, come tutti i lievitati, si richiede la giusta attesa e il giusto riposo dell’impasto, ma il risultato è davvero ottimo!

Preparazione

  1. Fate intiepidire il latte e portatelo a 35°.
    Dividetelo in 2 parti e sciogliete in una il lievito di birra e nell’altra il sale.
  2. Miscelate le farine e versatele nell’impastatrice: aggiungete lo zucchero e il latte con il lievito e iniziate ad impastare. Aggiungete anche l’uovo e, a filo, il latte rimasto.
  3. Impastate bene per 10 minuti e unite il burro a tocchetti poco per volta e continuate ad impastare per almeno 15 minuti.
    Trasferite l’impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato, coprite con una ciotola e fate riposare per 30 minuti.
  4. Nel frattempo fate rinvenire l’uvetta in poca acqua tiepida, strizzatela e unitela alla scorza di arancia e ad un pizzico di ogni spezia.
  5. Riprendete l’impasto, allargatelo un poco e incorporate il misto preparato. Arrotolate bene l’impasto su se stesso e fate lievitare per 3 ore sempre coperto con una ciotola e con un panno.
  6. Dividete l’impasto in 15 bocconcini e formate delle palline. Disponetele su una teglia rivestita di carta forno lasciando 2 cm di spazio tra l’una e l’altra. Coprite ancora con un panno o con pellicola (non a contatto) e fate lievitare ancora 1 ora e mezza.
  7. Miscelate in una ciotola la farina e l’acqua e mescolate bene ottenendo una pastella.
    Fate una croce con un coltellino affilato su ogni panino e ripassatela con la pastella.
  8. Accendete il forno a 200° e, quando arriva in temperatura, infornate gli hot cross buns per 20-25 minuti.
  9. Pennellate i panini ancora caldi con lo sciroppo di zucchero o lo sciroppo d’acero in modo diventino ben lucidi.
    Se desiderate, una volta freddi, potete far risaltare la croce con un poco di glassa reale.