Cuori di cioccolato

Si sciolgono in bocca, sono golosi e una delizia da pasticceria: sono i cuori di pasta sablée ricoperti di cioccolato. Vi viene in mente regalo migliore per San Valentino?

A San Valentino non c’è regalo più gradito di un dolcetto preparato con le proprie mani da donare con amore alla nostra metà. Ecco che allora i cuori di cioccolato posso essere la ricetta perfetta per questa occasione!

Sono adatti a tutti, sia a chi è pratico ed esperto in cucina, sia a chi invece con farina e uova non va molto d’accordo; sia per chi ha tempo a disposizione, sia a chi invece di tempo ne ha poco: la ricetta è facile e non richiede particolari strumenti o abilità, inoltre si presta benissimo ad essere confezionata in anticipo (la pasta dei biscotti si può fare anche il giorno prima, oppure potete già cuocere i biscotti 2 o 3 giorni prima e decorarli con cioccolato e granella il giorno stesso per essere sicuri che non si rovinino)  così da arrivare pronti e tranquilli al 14 febbraio!

I cuori di cioccolato sono dei deliziosi biscottini di pasta sablée alle nocciole e mandorle ritagliata a forma di cuore, che vengono ricoperti di cioccolato fuso e decorati con granella di nocciole.

Qualche variante

Potete ricoprire i biscotti anche con cioccolato fondente, bianco o gianduja a seconda dei vostri gusti, oppure prepararne qualcuno per ogni tipo di cioccolato!

Potete dare un tocco “esotico” ai biscottini, sostituendo la farina di nocciole con quella di cocco e usare delle scaglie di cocco grattugiato per decorarli!

Potete rendere i biscotti golosissimi farcendoli con una crema alle nocciole e accoppiarli a due a due prima di ricoprirli con il cioccolato o, ancora, potete sbizzarrirvi con le decorazioni: pennellate solo il fondo dei biscotti con il cioccolato e decorateli con dei motivi a piacere, sempre con il cioccolato fuso fatto scendere da un conetto di carta, oppure intingete solo metà biscotto nel cioccolato e lasciate “nuda” l’altra metà.

Non avete già gli occhi a cuoricino?

  • Resa: 20-25 biscottini
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 300 grammi farina
  • 100 grammi fecola di patate
  • 60 grammi nocciole tostate
  • 40 grammi mandorle pelate
  • 100 grammi zucchero a velo
  • 230 grammi burro freddo a cubetti
  • 1 albume
  • 1 bustina vanillina
  • 300 grammi cioccolato al latte
  • 60 grammi granella di nocciole

Preparazione

  1. Preparate la pasta sablée: tritate finemente in farina sia le nocciole che le mandorle e versatele in una ciotola.
    Aggiungete la farina setacciata, la fecola, lo zucchero a velo e la vanillina: mescolate tutto.
  2. Unite il burro molto freddo a cubetti e lavorate con la punta delle dita sfregando il composto tra le mani affinchè diventi “sabbioso”. Unite l’albume e amalgamate tutto ottenendo un impasto compatto.
    Avvolgetelo in pellicola e fate riposare infrigorifero per 40 minuti.
  3. Accendete il forno a 180°.

    Sul piano infarinato stendete la pasta in uno strato non sottilissimo e con uno stampino a forma di cuore ritagliate i biscottini.
    Metteteli su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere per 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente.

  4. Fate fondere in un bagnomaria caldo il cioccolato e pennellatelo sui biscotti freddi. Decorate con la granella e fate rapprendere.


Vedi altri articoli su: Ricette di San Valentino | Ricette Dolci e Dessert | San Valentino |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *