Biscotti al Cioccolato

Un classico per grandi e piccini. I biscotti al cioccolato non stancano mai e sono adatti per una colazione gustosa, per la merenda o anche come dopo pasto sfizioso

08/10/2013

Sommario

Un classico per grandi e piccini. I biscotti al cioccolato non stancano mai e sono adatti per una colazione gustosa, per la merenda o anche come dopo pasto sfizioso

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
8 minuti
Quantità:
20 biscotti

Ingredienti Ricetta

  • Cacao amaro 30 g
  • Gocce di cioccolato fondente o bianco 150 g
  • Zucchero di canna 70 g
  • Zucchero bianco 100 g
  • Burro 90 g
  • Farina 170 g
  • Lievito per dolci 10 g
  • Uova 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 biscotto
  • Calorie 147 kcal
  • Grassi 7,5 g
  • Carboidrati 17 g
  • Zuccheri 11 g
  • Proteine 2,3 g

Adatti per qualsiasi occasione, i biscotti al cioccolato non stancano mai. La variante che proponiamo è semplice anche se l’aggiunta di gocce di cioccolato dona all’insieme friabile qualche tocco di gusto morbido e cremoso. Si può optare per le gocce al cioccolato bianco – se siete amanti di un tipo di cioccolato più dolce – oppure per gocce di cioccolato fondente. Il risultato sarà all’altezza delle aspettative. Sono adatti come dessert dopo pasto, per la merenda o anche per la colazione. In queste ultime occasioni, accompagnateli con una tazza di latte freddo e deliziatevi. Infine, è inutile ricordare che il cioccolato – in quantità moderate – è un ottimo calmante e alimento “consolatore”. Quindi, se vi viene voglia di qualcosa di “cioccolatoso”, questi biscotti sono la soluzione migliore e più genuina, con i quali non solo potrete distrarvi preparandoli, ma con cui potrete sedare con soddisfazione ogni vostro capriccio.

Buon appetito!

Preparazione

  1. In un recipiente abbastanza capiente, una terrina dai bordi abbastanza alti che vi permettano di mescolare e contenere tutti gli ingredienti, aggiungete il burro a temperatura ambiente e i due tipi di zucchero (di canna e bianco).
  2. Mescolate fino a che il composto non presenti un aspetto cremoso. A questo punto potete aggiungere l’uovo senza rinunciare né all’albume né al tuorlo. Insomma, usatelo intero.
  3. Mescolate fino al punto di ottenere un composto omogeneo. Poi aggiungete la farina, il cacao e il lievito setacciati. Mescolate con un cucchiaio in modo energico.
  4. Quando il tutto sarà ben amalgamato, aggiungete le gocce di cioccolato fondente o bianco (o l’una o l’altra varietà da preferire a seconda del gusto preferito).
  5. A questo punto, impostate il forno a 180 gradi, in modo che raggiunga la temperatura quando sarete pronte a infornare.
  6. Fatto questo, infarinatevi le mani e dal composto lavorato prendete la quantità di impasto necessario per formare delle palline da circa 3/4 centimetri di diametro.
  7. Distribuite le palline su una teglia rivestita di carta da forno in modo che siano ben distanziate l’una dall’altra. Quando la teglia sarà pronta, infornate senza dimenticare di assicurarvi che il forno abbia raggiunto la temperatura preimpostata.
  8. Fate cuocere per circa otto minuti, trascorsi i quali, potete togliere la teglia dal forno. I biscotti ancora caldi appariranno ancora morbidi, ma niente paura: si induriranno raffreddandosi.
  9. Servite freddi, magari con un bicchiere di latte freddo.


Leggi anche: Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua: 5 ricette facili