Crepes al salmone

Golose, sfiziose, semplici da preparare e con un tocco di raffinatezza che le rende uniche: non si può resistere alle crepes al salmone e robiola!

Le crepes al salmone, con quei toni di colore chiari e delicati, soddisfano sia la vista che il gusto, preannunciando, già al primo sguardo, un ripieno cremoso e soave da leccarsi i baffi!
Sottili fettine di salmone norvegese affumicato si poggiano con leggerezza su una base di morbida robiola mantecata con un poco di latte (o panna) e insaporita dalla nota di gusto inconfondibile dell’aneto che, si sa, con il salmone ci va a nozze!

Salmone e besciamella

Sono così buone queste crepes che vale la pena crearne due varianti differenti che si possano adattare con gusto e praticità sia all’estate che all’inverno: l’una, proposta a freddo in versione finger food, diventa una piccola leccornia da prendere con le dita e gustare in piedi, durante una allegra cena in terrazza o un aperitivo casalingo home made; l’altra, proposta a caldo su un letto di delicata besciamella, diventa subito un primo piatto importante ed elegante da poter servire durante le cene invernali.
La base di partenza è la pastella per le crespelle (da provare anche nella versione senza latte e senza uova): si preparano in pochi passaggi, con semplicità e anche comodamente con molte ore di anticipo (si possono perfino congelare).

Zucchine

Una versione di queste crepes da preparare in tutta la stagione primaverile ed estiva è quella a base di salmone e zucchine. Se la volete preparare nella versione finger food, spalmate le crespelle con un velo di ricotta romana, adagiatevi fettine di salmone affumicato e filetti di zucchine grigliate. Chiudete a rotolino e tagliate a bocconcini.
Se invece le volete servire come primo piatto caldo, potete farcire le vostre crespelle con cubetti di zucchine saltati in padella con olio e scalogno, qualche cucchiaiata di besciamella e salmone affumicato sminuzzato. Completate con una besciamella molto morbida e fate gratinare per 20 minuti a 200° C e 5 minuti con grill.
E se i vostri ospiti gradiscono le crespelle, provate anche a “giocare” con la composizione del piatto con due differenti tipi di crepes che ben si adattano: salmone e zucchine da un lato e crescenza e zucchine dall’altro.
E per finire in dolcezza, crepes alla nutella?
  • Resa: 12 crepes ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 4 uova fresche
  • 96 grammi farina 0
  • 500 grammi latte intero
  • 400 grammi robiola
  • 2 cucchiai panna fresca
  • 24 fette salmone norvegese affumicato
  • sale, pepe, noce moscata
  • aneto fresco
  • olio extra vergine d’oliva
  • burro

Preparazione

  1. Preparate le crepes seguendo la nostra ricetta base.

    Mettete la robiola nel frullatore insieme a un ciuffo di aneto, sale, pepe, noce moscata, un cucchiaio di olio e la panna. Mantecate il tutto per qualche minuto in modo da ottenere una crema omogenea, liscia e morbida.

  2. Spalmate la crema di robiola sulle crepes, adagiate su oguna due fettine di salmone affumicato e chiudete a rotolino.
  3. Passate le crepes in frigorifero per un paio d’ore poi tagliatele a bocconcini, infilzateli con uno stuzzicadenti e servitele come finger food insieme a un calice di freschissime bollicine!


Vedi altri articoli su: Ricette con il salmone | Ricette di Natale | Ricette di San Valentino | Ricette Primi Piatti | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *