Crema di melanzane

Questa crema è buonissima e anche molto versatile. Provare per credere!

Eggplant baba ganoush with flat bread

Avete in programma una grigliata per i prossimi week end estivi? Benissimo! La crema di melanzane è la pietanza ideale da preparare proprio in queste occasioni!

Che sia di carne o di pesce, questa crema è oltremodo perfetta: il suo sapore delicato e la sua consistenza morbida ne fanno un jolly da poter servire egregiamente in accompagnamento sia a carne che a pesce appena grigliato!

Anche chi è vegetariano avrà modo di goderne per esempio su delle fette di pane casereccio abbrustolite, sfregate con aglio e un goccio di olio e completate da un medaglione di provolone alla piastra. I formaggi freschi, come caprini e robiole ( ma anche lo chevre non va dimenticato) sono ideali da servire insieme a questa crema.

La ricetta è semplicissima, dunque non ci sono ragioni per non provarla!!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 60 minuti

Ingredienti

  • 3 melanzane viola
  • 1 cipolla di Tropea
  • 1 piccola patata lessata
  • sale e pepe macinato fresco
  • peperoncino
  • olio extra vergine d’oliva

Preparazione

  1. Accendete il forno in modalità ventilata a 180°C.
  2. Pulite la cipolla e affettatela sottilmente, mettetela in una terrina e copritela di acqua fredda. Lasciate in ammollo in modo diventino maggiormente digeribili nonostante vadano consumate crude.
  3. Lavate le melanzane, bucherellate tutta la superficie con una forchetta (in modo in cottura perdano l’acqua in eccesso) e disponetele su una teglia da forno rivestita di carta forno. Infornate per 50-60 minuti.
  4. Fatele intiepidire e pelatele raccogliendo la polpa direttamente nel boccale del frullatore. Salate, pepate aggiungete un pizzico generoso di peperoncino e la patata lessata tagliata a dadini.
  5. Scolate molto bene le cipolle, tamponatele con dello scottex e unitele alle melanzane. Aggiungete anche 4 cucchiai di olio e frullate tutto omogeneizzando la crema.
  6. Tenete in frigorifero prima di servire. A piacere potete aggiungere aromi ( menta, rosmarino o salvia) e la scorza di un limone grattugiata che conferisce un gusto particolare e gradevolissimo!


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti | Ricette Contorni | Ricette Light | Ricette senza glutine | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *