Fave e cicoria, un piatto povero ma gustoso

Fave e cicoria sono un tipico piatto della cucina tradizionale pugliese dal sapore unico dato da ingredienti semplici e gustosi.

12/02/2024

Sommario

Un piatto contadino pieno si gusto

Tempo di preparazione:
25 minuti
Tempo di cottura:
45 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Fave secche decorticate 400 gr
  • Cicoria 400 gr
  • Alloro 2 foglie
  • Sale qb
  • Olio extra vergine d'oliva qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 237 kcal
  • Grassi 4,2
  • Carboidrati 3,2
  • Zuccheri 0,9
  • Proteine 2,6

Fave e cicoria è un piatto molto semplice e genuino ma dal gusto eccezionale. La pietanza ha origini pugliesi e viene realizzata con fave secche decorticate e cicoria selvatica, ossia delle erbette che crescono spontanee e si caratterizzano per il tipico gusto amaro che ha proprietà eccellenti per la depurazione del fegato. Vediamo insieme che cosa serve per preparare un contorno di fave e cicoria.

5 ricette con le fave

Come preparare fave e cicoria

  1. Per preparare questo piatto è necessario mettere in ammollo le fave in una ciotola piena di acqua per almeno dodici ore; questa operazione va quindi fatta la sera prima.
  2. Al mattino scolare le fave dall’acqua dell’ammollo e sciacquare per bene per poi metterle a bollire a fuoco lento in una pentola (in terracotta o in acciaio) per circa due ore insieme alle foglie di alloro. Controllare spesso la cottura e mescolare con un cucchiaio di legno fino a che le fave non assumeranno la consistenza di un purè.
  3. Lavare con cura la cicoria eliminando la parte inferiore del gambo e lessare in abbondante acqua bollente e salata per alcuni minuti.
  4. Le foglioline di cicoria non devono essere troppo cotte quindi scolare al dente e lasciar raffreddare a parte in un cola pasta per eliminare l’acqua in eccesso.
  5. Quando le fave si saranno trasformate in purè (per agevolare questa operazione usare una forchetta oppure, all’occorrenza, un frullatore a immersione), aggiustare di sale e sistemare sopra un vassoio da portata con i bordi alti.
  6. Adagiare la cicoria selvatica sopra il purè di fave e condire con sale e olio extra vergine di oliva e servire in tavola.
  7. Per fare in modo che la consistenza delle fave sia più cremosa, è possibile aggiungere una patata facendola cuocere insieme alle fave.

Fave e cicoria si conservano in un contenitore ermetico per tre giorni dentro il frigorifero.


Leggi anche: Come pulire la cicoria e cuocerla