Frutta troppo matura: ecco come recuperarla ed evitare di buttarla

Impara come recuperare la frutta troppo matura facendo gustosi frullati, golosissime torte o maschere di bellezza

23/12/2023

Non sempre è facile fare la spesa, soprattutto se di frutta, può quindi capitare di comprarne troppa e che la stessa diventi troppo matura. In questo caso la soluzione non è buttarla, ma riutilizzarla in modo alternativo e fantasioso. Ecco come.

Frutta troppo matura: ecco come recuperarla ed evitare di buttarla

Come recuperare le banane troppo mature

La frutta è un alimento essenziale nella dieta quotidiana, anche se spesso non tutti amano mangiarla, ma proprio perché salutare, ricca di vitamine e sali minerali, di fibre che facilitano il transito intestinale, e di acqua, molti la acquistano esagerando con le quantità: in fondo l’idea è quella di avere un regime dietetico salutare e ipocalorico. Quando però non viene consumata e diventa troppo matura si ha l’esigenza di evitare di buttarla, ecco qualche piccolo suggerimento. Un frutto che si deteriora facilmente è in breve tempo è la banana. Spesso anche dopo pochi giorni dall’acquisto si possono notare delle macchie nere. In questo caso il consiglio è quello di pulirle, togliere la parte nera e farci un energico frullato che può essere reso più liquido con l’aggiunta di un po’ di latte, anche di soia o di mandorle, e magari più gustoso con qualche goccia di cioccolato fondente.


Leggi anche: Torta kiwi e mele

Come recuperare le mele troppo mature

Cosa fare se le mele diventano troppo mature? Anche qui la soluzione è piuttosto gustosa, se si ha tempo si può provare una torta di mele, si può scegliere una ricetta di torta ripiena, in questo modo sarà facile eliminare le parti già marce. In alternativa c’è la classica ricetta della nonna, cioè le gustose mele cotte. Basta lavarle, eliminare il torso, spolverizzare con lo zucchero e se gradito con un liquore. Bastano pochi minuti in forno per avere una delizia che può diventare un dessert alternativo e leggero da fine pasto. Le stesse soluzioni sono applicabili alle pere.

Cosa fare con le arance e con i kiwi?

Se ti accorgi che stanno diventando troppo mature le arance la soluzione, oltre alla classica spremuta, è una macedonia invernale, dovrai tagliare a tocchetti l’arancia e naturalmente eliminare la parte non più commestibile. Per il kiwi la soluzione è il frullato, oppure una maschera astringente per il viso, in questo caso oltre al kiwi devi aggiungere dell’argilla in polvere, da acquistare in erboristeria e un vasetto di yogurt bianco, una volta realizzato questo miscuglio si applica sul viso e si lascia seccare, quindi si elimina con acqua tiepida. la pelle sarà purificata e nutrita grazie all’efficacia sebo-regolatrice dell’argilla e allo scrub dovuto ai semini del kiwi.