Durian
Consigli di cucina

Durian: come tagliarlo e aprirlo

Aprire un durian non è così semplice. Ecco come fare, con l’aiuto di un paio di guanti e di un coltello affilato.

Evviva, oggi impareremo a tagliare e aprire il durian! Prima, però, starete pensando, non sarebbe male avere una vaga idea di che cosa si tratti. Ed eccovi accontentati. Il durian è un frutto  tropicale molto diffuso nei paesi del Sud Est Asiatico, come Thailandia, Malesia, Indonesia e Cambogia. La pianta che lo produce può raggiungere fino a 50 metri d’altezza e necessita di un clima tropicale, quindi di molta acqua e di temperature che non scendano sotto i 10 gradi.

Aspetto, odore, sapore e consistenza del durian

Il durian, grande all’incirca come un melone, ha colore verde chiaro esternamente mentre la polpa interna, dalla consistenza burrosa, è divisa in due o tre parti e può variare dal colore giallo a quello bianco a seconda del grado di maturazione. Amatissimo dalle popolazioni locali, è considerato un frutto pregiato, tanto da avere un costo non indifferente.

Ma, se mai doveste anche solo avvicinarvi ad un durian, iniziereste probabilmente a chiedervi come questo sia possibile. Si, perché non solo ha un aspetto esteriore poco gradevole, la sua scorza è ricoperta da aculei, ma è anche famoso per essere il frutto più puzzolente al mondo. In molti paesi del Sud Est Asiatico è del tutto normale trovare cartelli che vietano di salire sui mezzi pubblici o entrare negli hotel nel caso si abbia con sé un durian.

Il suo odore, molto sgradevole, pungente, può infatti ricordare quello delle uova marce, se non addirittura quello proveniente dal cassone dell’immondizia. Per non dire di peggio… E la situazione non migliora particolarmente nel momento in cui questo strano frutto tropicale, dal sapore difficilmente definibile, dolce e insieme piccante e speziato, viene assaggiato.

Come tagliarlo e aprirlo

Se mai vi capiterà nella vita di trovarvi a tu per tu con un durian da pulire, queste poche righe vi risulteranno preziose. Innanzitutto procuratevi dei guanti, sempre che non vogliate ferirvi con i suoi aculei. È, poi, fondamentale utilizzare un coltello affilato e, nello stesso tempo, prestare molta attenzione nel farlo.

A questo punto potete porre il durian sul piano di lavoro e, con molta calma, incidere longitudinalmente la buccia seguendo le scanalature presenti su di essa. Poi aprire il frutto a metà forzando con le mani. Ora non vi resterà che prelevarne la polpa per le vostre ricette. In Italia potete trovare i durian nei negozi asiatici, che solitamente li vendono sotto forma di polpa congelata o chips disidratate.



Come cucinare la quinoa
Consigli di cucina

Come cucinare la quinoa: come si usa, bianca e nera

Pranzo all'università, 5 ricette per un pranzo al sacco
Consigli di cucina

Pranzo all’università, 5 ricette per un pranzo al sacco

Dove si usa la salsa Worcester e come farla
Consigli di cucina

Dove si usa la salsa Worcester e come farla

Cottura sottovuoto: tabella e ricette per cucinare
Consigli di cucina

Cottura sottovuoto: tabella e ricette per cucinare

Come fare la panna montata
Consigli di cucina

Come fare la panna montata: ricette per farla in casa

sostituire uova dolci
Consigli di cucina

Come sostituire le uova nei dolci

Porridge salato a colazione
Consigli di cucina

Porridge salato a colazione: ricette

Dragoncello, ricette
Consigli di cucina

Dragoncello, ricette di cucina