Pizza con il lievito madre

Come fare la pizza con il lievito madre

La lievitazione è più lenta, ma il risultato è gustoso e facile da digerire. Ecco tutti i segreti del lievito madre.

Per preparare una gustosa pizza fatta in casa il segreto sono gli ingredienti, che devono essere rigorosamente freschi. L’olio dev’essere extravergine e d’oliva, la mozzarella genuina, fatta secondo la tradizionale ricetta italiana, i pomodori e il basilico di stagione, e per il lievito, è da preferire quello madre: in questo modo seguiremo il metodo più antico per la preparazione della pizza, che sopravvive proprio perché è sinonimo di qualità. La nostra pizza sarà più leggera, croccante e facile da digerire.

Ingredienti

La prima volta che si prepara la pizza con il lievito madre il consiglio è di rispettare un rapporto di 1 a 5, ovvero ogni 100 grammi di lievito madre aggiungiamo 500 grammi dell’impasto tradizionale, fatto con acqua e farina.

Immaginando di essere in sei a tavola, dobbiamo utilizzare 150 grammi di pasta madre (va rinfrescata la sera prima), 500 grammi di farina di tipo 0 (meglio se bio), 180 ml di acqua, 2 cucchiaini di sale e 15 ml di olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Partiamo dall’impasto facendo sciogliere per bene in una ciotola il lievito madre con dell’acqua tiepida. Aggiungiamo quindi la farina ben setacciata, l’olio extra vergine d’oliva e il sale.

Preparato l’impasto è il momento delicato e fondamentale della lievitazione, che con il lievito madre impiega più tempo. Copriamo la pasta con un telo e conserviamo il tutto in un luogo che sia ben caldo, quindi pazientiamo almeno 4-5 ore, necessarie all’impasto per raddoppiare di volume.

A questo punto creiamo sei pagnottine e sistemiamole su una teglia, copriamola e lasciamola riposare per altre 4 ore. Finalmente è arrivato il momento di stendere l’impasto, farcire con gli ingredienti che più ci piacciono e infornare la nostra pizza.

Per gli amanti dello stile classico ecco la ricetta per l’originale pizza alla marinara.


Altre ricette per te


Ti potrebbe interessare anche

Cocktail Negroni
Consigli di cucina

Cocktail alcolici con gin

Aprire il cocco
Consigli di cucina

Come pulire il cocco

Fave fresche
Consigli di cucina

Come pulire e cucinare le fave

Fiori di zucca
Consigli di cucina

Come pulire i fiori di zucca

Come pulire l'astice
Consigli di cucina

Come pulire l’astice

Pane fatto in casa
Consigli di cucina

Come fare il pane con il lievito madre

Come conservare le patate
Consigli di cucina

Come conservare le patate

Avocado tagliato in due
Consigli di cucina

Come pulire l’avocado in 5 mosse

Pesto di rucola
Ricette Estive

Pesto di rucola

Molto simile alla ricetta del pesto alla genovese, ma con un retrogusto leggermente amarognolo, tipico della rucola, questo pesto è semplicissimo da realizzare.

Leggi di più