Conchiglie di gamberi al cognac

Delizioso e romantico: ecco l'antipasto giusto per festeggiare S. Valentino insieme alla tua dolce metà.

01/02/2016

Sommario

Delizioso e romantico: ecco l'antipasto giusto per festeggiare S. Valentino insieme alla tua dolce metà.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
7 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Gamberi sgusciati 100 gr.
  • Scalogno piccolo 1
  • Cognac 1 bicchierino
  • Succo di limone non trattato 1
  • Olio extravergine doliva 1 cucchiaio
  • Sale rosa qb
  • Cappasanta vuoti e puliti 2 gusci

San Valentino si avvicina e siete alla ricerca di qualche idea deliziosa per prendere per la gola il vostro fidanzato (o la vostra fidanzata?)

Ecco un antipasto sfizioso con cui farete sicuramente un figurone: i gamberi al cognac.

I gamberi sono sicuramente i crostacei più amati e versatili della nostra cucina. Con il loro sapore delicato, ma intenso, e la loro carne soda e rosata si prestano a moltissime preparazioni. Hanno un tempo di cottura velocissimo e permettono di realizzare ricette molto sfiziose e semplici.

La ricetta di questo antipasto prevede l’utilizzo di due gusci vuoti e puliti di capasanta, che saranno il piatto ideale per servirlo. I gamberi devono essere serviti bollenti per poter assaporare al meglio il loro gusto e l’aroma agrumato e fragrante donato dall’abbinamento del limone con il cognac.

Per la riuscita di questo piatto bisogna fare molta attenzione ai tempi di cottura dei gamberi, che non vanno fatti cuocere troppo altrimenti si asciugheranno, perdendo il sapore caratteristico e la loro tonicità.

Potete guarnire con qualche petalo di rosa per rendere questo antipasto ancora più romantico e intrigante.

Preparazione

Preparate tutti gli ingredienti sul piano di lavoro

Versate l’olio extravergine di oliva in una padella wok antiaderente e unite lo scalogno pelato e tagliato a rondelle fini

Fate appassire a fiamma dolce

Aggiungete i gamberi sgusciati

Fateli saltare in padella per 2 minuti sempre a fiamma dolce


Leggi anche: Gamberi in pasta kataifi

Bagnate con il succo di limone non trattato filtrato con un colino

Lasciate insaporire per pochi istanti e poi versate il cognac mantenendo sempre bassa la fiamma

Girate i gamberi, fateli aromatizzare per pochi secondi e poi prelevateli con una schiumarola forata sgocciolandoli bene e trasferiteli in una terrina che terrete al caldo

Alzate la fiamma e fate addensare il fondo di cottura

Distribuite i gamberi nei due gusci di cappasanta. Irrorateli con il fondo di cottura bollente. Servite subito le conchiglie di gamberi al cognac