Cioccolatini di cous cous

Una ricetta davvero originale per sorprendere i vostri ospiti senza fare troppa fatica e conquistarli con la dolcezza

Cioccolatini di Cous cous

Avete mai pensato di utilizzare il cous cous per preparare un dolce? Ci ha pensato lo chef Michele Rinaldi in collaborazione con l’azienda francese Tipiak e sono nati i cioccolatini di cous cous. Noi li abbiamo provati e ci hanno subito conquistate quindi non potevamo non passarvi la ricetta!

Preparare questi originali cioccolatini è davvero semplice e, particolare importante se avete ospiti, potete prepararli in anticipo e conservarli in frigorifero fino al momento del dessert. Arrivati al dolce svelerete la golosa sorpresa agli invitati e farete sicuramente bella figura.

Un consiglio: preparatene in abbondanza perché uno tirerà l’altro!

Se cercate un’altra ricetta originale a base di cous cous lo chef Michele Rinaldi ci ha insegnato a realizzare un ottimo antipasto: i bon bon di cous cous con melanzane e scamorza.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 5 minuti

Ingredienti

  • 100 grammi cous cous
  • 100 grammi latte
  • 100 grammi orzata
  • 100 grammi cioccolato bianco
  • cocco grattugiato

Preparazione

  1. Per preparare i cioccolatini di cous cous scaldate il latte insieme all’orzata.
  2. In una ciotola versate il cous cous e idratatelo coperto per una decina di minuti con il latte e l’orzata.

    Intanto sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria.

  3. A questo punto create delle palline di cous cous con le mani.
    All’interno lo chef Rinaldi ha inserito anche lo xocopili, un chicco di cioccolato speziato. Potete fare lo stesso oppure, se non trovate lo xocopili, procedere comunque con la ricetta.
  4. Passate le palline di cous cous nel cioccolato bianco e poi subito nel cocco grattugiato e lasciate riposare in frigorifero per circa un’ora prima di servire.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *