Castagnole al forno

Ecco la ricetta per preparare delle appetitose castagnole al forno, un dolce tipico del carnevale rivisitato: non sono fritte!

Le castagnole, conosciute anche come “favette”, sono un dolce di Carnevale diffuso in tutta Italia, ma fanno parte per lo più della tradizione culinaria ligure, emiliano-romagnola, marchigiana e laziale.

La ricetta delle castagnole è sicuramente molto antica: è stato ritrovato nell’archivio di stato di Viterbo un volume manoscritto del Settecento in cui sono descritte ben quattro ricette di castagnole, di cui una prevede la cottura al forno, che quindi non è stata adottata recentemente nell’intento di rendere il dolce più leggero, come spesso si crede.

Nella tradizione italiana le castagnole sono considerate uno dei simboli del Carnevale, come attesta anche un proverbio diffuso nel dialetto marchigiano: “Finito Carnevale, finito amore, finito il far la pacchia da signore, finito il setacciar farina in fiore, finito il mangiare castagnole”.

Impastati gli ingredienti principali uova, zucchero, farina e burro si formano delle palline che vengono poi fritte in olio bollente.

Vengono servite con zucchero a velo o, in alcune varianti, anche con alchermes o miele.

Ne esistono quattro varianti: una senza ripieno ed un’altra con ripieno alla crema pasticcera o alla panna.

Un’altra variante si fa con farina, lievito, uova con rum e liquore per farle diventare palline come un dolce alla spugna perché all’interno l’impasto diventa più soffice, un’altra variante con ripieno al cioccolato o al fondente anche al cioccolato bianco.

Una variante è quella che prevede la cottura al forno e sarà la nostra ricetta!

  • Resa: 8 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 500 grammi farina
  • 3 uova
  • 200 grammi zucchero
  • 80 grammi burro
  • 1 bustina di lievito per dolci

  • 1 limone
  • sale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Prendere una spianatoia di legno e versare a fontana la farina con dentro lo zucchero, le uova, il burro sciolto a bagnomaria e un pizzico di sale.
  2. Lavorare l’impasto per una decina di minuti finché non si otterrà un impasto elastico e sodo.
  3. A poco a poco, aggiungere il vino e continuare a mescolare.
  4. Per ultimi, unire la buccia del limone e il lievito.
  5. Fare riposare l’impasto in una ciotola con un panno umido sopra per almeno tre ore.
  6. Una volta che il composto avrà raddoppiato il suo volume, fare delle piccole palline e disporle su una teglia imburrata e infarinata.
  7. Infornare in forno preriscaldato per dieci minuti a 200 gradi.
  8. Una volta cotte, lasciarle raffreddare e poi servirle cosparse di zucchero a velo.

Altre ricette per te


Ti potrebbe interessare anche

Insalata di moscardini e fagiolini
Ricette Light

Insalata di moscardini e fagiolini

Ricetta light: pesce in umido con pomodorini
Ricette Light

Ricetta light: pesce in umido con pomodorini

Ricetta biscotti al cioccolato senza glutine
Ricette senza glutine

Biscotti al cioccolato senza glutine

Hummus con zucchine e basilico
Ricette Antipasti

Hummus con zucchine e basilico

Ricetta detox: insalata con noci e mele
Ricette detox

Ricetta detox: insalata di mele e noci

Ricette cocktail analcolici con crodino
Ricette veloci

Ricette cocktail analcolici con crodino

Gelato alla cannella: ricetta con gelatiera
Ricette Estive

Gelato alla cannella: ricetta con gelatiera

Come fare il gelato con robot da cucina
Ricette Estive

Come fare il gelato con robot da cucina

Ricette cocktail analcolici con crodino
Ricette veloci

Ricette cocktail analcolici con crodino

Se siete alla ricerca di idee per cocktail da aperitivo date un’occhiata qui! Vi consigliamo 3 ricette per cocktail analcolici con crodino.

Leggi di più