Bruschette di fichi caramellati, crudo e caprino

La dolcezza dei fichi, il gusto del crudo, la scioglievolezza del caprino. Serve aggiungere altro?

03/10/2013

Sommario

La dolcezza dei fichi, il gusto del crudo, la scioglievolezza del caprino. Serve aggiungere altro?

Tempo di preparazione:
5 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Pane casereccio 4 fette
  • Fichi 4
  • Zucchero di canna 2 cucchiai
  • Caprino fresco 80 grammi
  • Prosciutto crudo 8 fette
  • Sale qb
  • Olio extravergine di oliva qb

Quello dei fichi è un sapore che si sposa bene con il salato, sia esso affettato o formaggio. E siccome a noi piace trattarci bene, ecco un antipasto facile, piuttosto leggero ma anche molto gustoso.

Per lasciarci l’estate alle spalle senza troppa nostalgia, facciamoci avvolgere dalla morbidezza del formaggio caprino, dalla croccantezza della bruschetta e dal connubio unico che nasce se uniamo fichi e prosciutto crudo.

Tempo necessario? Meno di dieci minuti per un finger food delicato e ricercato (e, a fine ricetta, un segreto in più).

Preparazione

  1. Per prima cosa, badiamo alle fette di pane casereccio: se grandi, tagliamole a metà (o in 4 parti, come preferiamo). E facciamone bruschetta: in padella con un po’ d’olio e sale, o in forno, o in friggitrice.
  2. Caramelliamo i fichi lavati, asciugati e tagliati a metà e poi ancora a metà o in 3: prendiamo una padella antiaderente, adagiamoli e aggiungiamo lo zucchero. Basteranno 5 minuti a fuoco medio, rigirando di tanto in tanto.
  3. Su ogni bruschetta, adagiamo una fetta di prosciutto crudo, e sopra andiamo a intercalare i fichi col caprino.
  4. Un suggerimento in più: avanzano qualche fico fresco e qualche di prosciutto? Allora laviamo i fichi, asciughiamoli e tagliamoli in 4 ma senza dividerli alla base.
  5. Apriamoli delicatamente e all’interno adagiamo una rosa di prosciutto. Semplice ma d’effetto, no?