Amaretti morbidi

Amaretti morbidi

Il dolcetto perfetto per chi è intollerante al glutine? L'amaretto! Facile e squisito, questo biscotto morbido è adatto a tutte le età e tutte le stagioni!

22/05/2014

Sommario

Il dolcetto perfetto per chi è intollerante al glutine? L'amaretto! Facile e squisito, questo biscotto morbido è adatto a tutte le età e tutte le stagioni!

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
50 minuti
Quantità:
40 biscotti

Ingredienti Ricetta

  • Mandorle pelate tostate 400 g
  • Mandorle amare 50 g
  • Zucchero 360 g
  • Albumi temperatura ambiente 3

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 biscotto
  • Calorie 114 kcal
  • Grassi 7 g
  • Carboidrati 9,5 g
  • Zuccheri 9,5 g
  • Fibre 1,3 g
  • Proteine 3 g

Quando si pensa agli amaretti morbidi, viene subito alla mente quel delizioso dolcetto che sta a metà tra un biscotto e un pasticcino tipico di Sassello, un piccolo comune in provincia di Savona, dove la ricetta originaria è nata nel XIX secolo e ancora oggi gelosamente custodita!

Come per gli amaretti classici, quelli più duri tipici della Lombardia e del Piemonte, l’ingrediente fondamentale è la mandorla dolce, accompagnato da una piccola percentuale di mandorle armelline amare. Ma niente paura: se non le trovate, per questa ricetta potete anche decidere di utilizzare tutte mandorle dolci. L’importante, come per tutte le ricette in generale (ma soprattutto per quelle con pochi ingredienti), è prediligere e scegliere con cura il prodotto che, più sarà di qualità elevata, più garantirà una riuscita perfetta del piatto che si va a preparare!

La ricetta è molto semplice, richiede solo una cottura prolungata ma a basse temperature! Consiglio comunque di controllare spesso il livello di cottura poiché molto dipende dalla potenza del vostro forno!

 

Preparazione

  1. Tritate molto finemente le mandorle insieme allo zucchero. Passate la “farina” così ottenuta in un setaccio e tritate tutto ancora molto finemente.
  2. Montate a neve fermissima gli albumi e amalgamateli delicatamente con la farina ottenuta e fate riposare in frigorifero per mezz’ora.
  3. Formate delle palline grosse come una noce e adagiatele su una leccarda rivestita di carta forno. Schiacciateli un poco al centro decorando a piacere con una mandorla intera e fate cuocere in forno preriscaldato a 145° C per 40-50 minuti.
    (se volete potete far rotolare gli amaretti in un poco di zucchero a velo o semolato prima della cottura).


Leggi anche: Michael Schumacher uscito dal coma e dimesso