Street style: cosa sapere

Tutto ciò che si deve sapere sullo Street style, apprezzato molto dai ragazzi.

Street style: cosa sapere
Street style: cosa sapere.

Lo Street Style è una moda molto diffusa tra i ragazzi. È spesso associata ad uno stile popolare di musica o danza, che ha ispirato le mises degli street dancers.
Già da tempo ha preso però piede anche tra i giovani che vogliono distinguersi dalla massa.
A differenza di altri trend, la moda Street style è un’invenzione dei giovani e non dei designer di moda, che stanno cominciando a proporla nelle loro collezioni.

I diversi stili

Esistono varie sfumature di Street Style, ma ognuna è influenzata dalla musica pop e dalla break dance:

  • Hippy (jeans, t-shirt con stampe floreali, capelli lunghi e pantaloni tutti colorati)
  • Teddy Boy (blazer scuri, gilet in broccato, blue jeans a sigaretta usurati, scarpe di cuoio)
  • Abbigliamento punk (vestiti strappati, spille da balia, piercing, provocatorio slogan sulla T-shirt, acconciatura Mohican)
  • Fitness Chic (interpreta in maniera glamour il vestire fitness ed è adatto ad ambienti non solo sportivi)
  • Moda gotica (abbigliamento nero, cappotti pesanti, stivaloni, trucco scuro)
  • Moda Hip Hop (jeans, scarpe Nike, magliette larghe)
  • Moda Metal (capelli lunghi, T-shirt gruppi musicali, borchie, anfibi).

I giovani tendono a mescolare i vari trend, alla ricerca di uno stile del tutto personale: è questo il vero scopo della moda “Street Style”.
Anche le grandi case di moda hanno cominciato a proporre collezioni ispirate allo stile vagabondo.

La  stilista Vivienne Westwood già nel 2010 aveva creato una collezione riproducendo proprio lo stile di strada.
La topmodel Erin Wasson, creatrice di una linea di moda, ha dichiarato alla stampa:“Homeless people have the best style” cioè “i senzatetto hanno il miglior stile”. Esagerazioni da star, certo…intanto lo stile impazza nelle scuole e nelle strade!

I capi più utilizzati dai giovani che hanno uno Street style sono larghe magliette con scritte o citazioni che riproducono la loro filosofia di vita, pantaloni larghi e cappellini.

Tra gli adolescenti questo stile diventa semplicemente una moda, un mezzo per omologarsi e non più la manifestazione di una filosofia di vita, allontanandosi così dal vero scopo per cui è nato.

 


Vedi altri articoli su: Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *