Pelliccia: le tendenze del 2019

Pelliccia? Sì, ma ecologica! Le tendenze 2019 più glamour sono all'insegna dell'eleganza consapevole e... caldissima delle faux fur.

Pelliccia 2019
Pelliccia? Sì, ma ecologica! Le tendenze 2019 parlano chiaro. Foto: H&M, Jakke per Zalando, Zara.

Gli ultimi in ordine di tempo sono stati Jean Paul Gaultier e Donatella Versace. Ma prima è toccato a Giorgio Armani, Gucci, Furla, Michael Kors, Jimmy Choo, Ralph Lauren, Calvin Klein, Tommy Hilfiger, John Galliano, Vivienne Westwood e Stella McCartney (e l’elenco non è completo).

La maggior parte dei grandi stilisti e anche rivenditori importanti come Yoox, Net-a-Porter e Selfridges hanno detto basta alla pelliccia.

Il mondo della moda e lo stile ha imboccato una nuova strada. Le faux fur sono diventate il simbolo di una eleganza consapevole e le tendenze del 2019 più glamour e chic non fanno che confermarlo!

La pelliccia 2019? Cruelty free, oversize e colorata

Se siete super freddolose, l’inverno 2019 segna la vostra rivincita. Una delle tendenze più cool di stagione sono le pellicce ecologiche oversize, calde, avvolgenti e… coloratissime!

Tra i modelli più economici, trovate la giacca con collo a revers e maniche lunghe in texture montone in un goloso rosso ciliegia di Zara, il divertente cappotto con scollo rotondo e maxi spalle anni ’80 caratterizzato da una fantasia di sfumature dal bianco al fucsia di NA-KD, la giacca con grande bavero verde acceso di Jakke e il bomber con motivo varsity senape e blu navy di Stradivarius.

Se non avete problemi di budget, date un’occhiata al cappotto realizzato con una lavorazione a inserti colorati verticali di Sandy Liang e all’oversized coat con maxi revers e cintura in un vibrante arancione di Tibi.

Pellicce ecologiche 2019: è cappotto peluche mania

Il cappotto peluche o “teddy bear” è una delle tendenze più calde (in tutti i sensi) dell’inverno 2019 in fatto di pellicce sintetiche.

Lungo al ginocchio o fino alle caviglie, dalla forma morbida e dai volumi spesso esagerati, nella versione per così dire “classica” ha texture rasata oppure effetto montone ed è declinato in tutte le nuance del miele e del caramello.

In alternativa, viene proposto in fantasia animalier leopardata, tigrata o zebrata e/o in una gamma di colori che spazia dalle tinte pastello e baby al marrone e al nero.

Anche in questo caso, trovate diversi modelli super abbordabili da Zara, come il cappotto in pelliccia sintetica soft con colletto a revers e manica lunga e quello in pelo rasato in un dolcissimo color caramello con sfumature arancioni.

Ma le proposte low cost non mancano e tra quelle imperdibili ci sono senza dubbio il cappotto tigrato e il modello a doppio petto con ampio colletto in una irresistibile nuance miele di H&M.

Se invece volete fare un acquisto per la vita (o quasi), scegliete il Sugar Cane Coat di Stella McCartney!


Vedi altri articoli su: Abbigliamento |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *