MSGM: la sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week

MSGM: la sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week

Musica indie-rock e passerotti: è il romanzo "Freedom" di Jonathan Franzen a ispirare la collezione primavera-estate 2015 MSGM

22/09/2014

Indie-rock e passerotti: i due centri attorno a cui rotea la collezione primavera-estate 2015 MSGM vengono a Massimo Giorgietti da un libro, Freedom di Jonathan Franzen.

E se nella finzione della trama la musica e i volatili sono le passioni forti dei due protagonisti, Walter e Patty Berglung, marito e moglie in profonda crisi, nella realtà della passerella essi diventano ispirazione e perfino, nel secondo caso, soggetto – assieme allo stesso titolo del libro, i cui caratteri trionfano maiuscoli in accesi colori neon – di abiti, top, giacche e gonne che le modelle indossano con quel mix, quasi una litote, tra grazia-bon-ton e casual-spettinato-quasi-understatement che è decisamente indie.

Volatili, lettering e un’allure indie-rock per la ss 2015 MSGM

Se i passerotti dettano perfino gran parte della palette della ss 2015 MSGM – nero, bianco, blu, arancio, giallo accanto ai lettering multicolor –, la collezione è un tripudio di pennuti di ogni genere. Lettere capitali e picchi rock style, colibrì & c. che si fanno stampe e pure preziosi ricami per mini abiti e tubini corti e asimmetrici, per gonne e top, per giacche-impermeabili trasparenti. Capi semplici e puliti, dalle linee nette e dal mood assai urban, che le fantasie e gli inserti arricchiscono e addolciscono.

A chiudere la collezione MSGM per la prossima primavera-estate, gonne e vestiti con motivi floreali, arancio e giallo neon abbinati al nero, tubini corti, sottovesti, felpe nere di tulle. Con qualche piuma qua e là, e da abbinare a sandali dal tacco alto o a meno impegnative ciabattine da spiaggia.


Leggi anche: Costumi da bagno per cani

In poche parole? Free as a bird. Intanto dalla Milano Fashion Week MSGM annuncia – proprio per bocca di Giorgietti – l’apertura di punti vendita all’estero nell’anno che viene.

 

Photo Credits: Ernesto Ruscio / Getty Images Entertainment