Moschino pre fall 2014. Jeremy Scott debutta con una collezione ironica, chic, vintage

Jeremy Scott firma la collezione pre fall 2014 di Moschino. Un connubio tra ironia, humour e glam

13/02/2014

Un debutto importante segna la collezione pre fall 2014 di Moschino: quello dello stilista Jeremy Scott. E con lui, ecco l’estro Moschino che si incentra sullo street style. Quello anni ’80, per la precisione, già oggetto di una rilettura vintage. E il mondo della moda è unanime: questa collezione si spinge anche oltre le aspettative.

Jeremy Scott per la pre fall 2014 Moschino

I colori sono quelli Moschino. Rosso, nero, bianco, oro e navy. Ma anche animalier e tinte – azzurro e verde – shocking. La linea è freschissima e ironica. Anzi: irriverente. Proprio quello che poteva – meglio, doveva – essere l’incontro tra la maison fondata da Franco Moschino e il designer americano reso celebre al grande pubblico dalle collaborazioni, sempre in salsa pop, con Adidas e Swatch.

Come ti rivisito Moschino

Una vera sorpresa? Trench e abito effetto trompe l’oeil, con la sottoveste stampata. Un gioco, ma non solo: forse una chiave di lettura dell’intera collezione, con i capi che si invertono le identità. E se quel che sta sotto stavolta è indossato sopra, la vena irriverente di Scott si spinge oltre. Fino a rivisitare – e come! – alcuni tra i più noti “marchi” Moschino, e le tendenze più attuali. Tailleur bon ton in colori fluo, e se nell’ultimo periodo va alla grande la stampa animalier, nella pre fall 2014 Moschino ecco i cappotti mucca.


Leggi anche: Al via le quattro Fashion Week

I Didn’t Know What To Wear Today. Nella Moschino pre fall 2014 tutto è concesso

Per soddisfare la vena sporty, lo stilista fa entrare in scena felpe da squadra di baseball americana – ma qui il team è Moschino – elette a vestiti. E se poi qualcuna non sapesse comunque come vestirsi, ecco la t-shirt di design che diventa un mini dress – sofisticatissimo. E siccome tutto è lecito, in questa pre fall 2014 firmata Moschino, ecco le rider jacket che si fanno borsette.

Non solo ironia

Ma la collezione non è solo ironia. Il fascino cheeky-chic di Moschino rimane. Declinato in abiti da giorno – e in quello spettacolare da sera – e in completi con pantaloni. Nelle finiture e cuciture oro su total black, nel connubio tra scintillante metallo e nero profondo, nella storica firma che fa capolino su capi e accessori.