MM6 Maison Martin Margiela: la sfilata S/S 2015 alla NYFW

MM6, la sorella più giovane di Maison Martin Margiela, propone una primavera-estate 2015 un po' cowgirl, un po' orientaleggiante: scoprila con noi!

MM6 Maison Martin Margiela ss 2015 NYFW
MM6 Maison Martin Margiela ss 2015 NYFW
  • MM6 Maison Martin Margiela ss 2015 NYFW
  • Satin nero / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Jeans loose, camicetta pastello con colletto in contrasto, borsa con frange / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Quasi una vestaglia / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Sottoveste gialla e curioso sopra plastificato / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • La sottoveste si porta sopra, con un foulard che lega tutto / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Stile cowgirl: pantaloni con frange e top in satin / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Tunica-dress in denim con borsa / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • La stampa bandana si fa top! Da abbinare a jeans loose / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Old west style per l'abitino / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Gilet in pelle, bandana, jeans loose / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Bandana e denim, e il patchwork per la giacca  servito / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Mini vestito a camicia e gilet in denim con patchwork bandana / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Satin black&white, maglie oversize / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Linee morbide, satin, b&w / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Gonna-sottoveste , stile kimono e borsa con lunghe frange / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Un gioco tra over e mini / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015
  • Vestito nero con stampa dal sapore orientale / MM6 Maison Martin Margiela ss 2015

Collezione MM6 Maison Martin Margiela s/s 2015, ovvero: il relax della cowgirl. Gli ingredienti? Un denim reinterpretato, sovrapantaloni, frange e stampe da bandana. Da accompagnare con un underwear che diventa outerwear, sete e satin, pizzi e cinture obi in stile orientale. Da condire con un continuo gioco tra over e mini e da accompagnare, rigorosamente, con un bel paio di zeppe.

Per la sua terza volta alla New York Fashion Week, MM6 porta a compimento il proprio obiettivo intrinseco: proporre una versione giovane e più effortless di Maison Martin Margiela. Peccando però un po’ nel riuscire ad apporre una firma inequivocabile: più che la maison, a spiccare è il mood.

MM6 Martin Margiela tra East e West

Anni ’70, con la passione per il West e la pelle, i gilet, i jeans larghi, le frange, anche lunghissime, su pantaloni e soprattutto borse, le stampe bandana che compaiono in patchwork sul denim, che diventano strettissimi top e che dominano in una giacca over che è uno dei capi più interessanti della collezione MM6 Maison Martin Margiela primavera-estate 2015. E, a fianco – ma non insieme – un profluvio di quasi-pigiami e vestaglie dalle linee morbide e perfino oversize, più orientaleggiante che orientale, e in senso piuttosto lato: un po’ per il satin, un po’ per le stampe floreali black&white. La palette? Tutto sommato ridotta: prevale il denim chiaro, cui si sommano la pelle e, appunto, il bianco e nero. Da aggiungere, solo qualche rosso, verde e azzurro.

Un po’ trattenuta, nel complesso, e qui sta il limite di una collezione che non ha fatto palpitare molti cuori: non osare. E non contaminare due ispirazioni che, se mixate, potevano avere qualcosa in più da dire. Insomma, a detta di molti critici, la ss 2015 MM6 manca un po’ di personalità. Ma nemmeno alla NYWF ogni sfilata può essere al cardiopalma, vero?

 

Photo credits: Getty Images


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Fashion Weeks | New York Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *