La nuova collezione Sandro Ferrone Primavera Estate 2015

La nuova collezione Sandro Ferrone Primavera Estate 2015

La nuova collezione PE 2015 firmata Sandro Ferrone si riconferma come un inno d’amore al Bel Paese e alla donna mediterranea, ma con un tocco di freschezza e stile giovanile in più

-
09/04/2015

Sandro Ferrone, marchio 100% Made in Italy, è conosciuto e molto apprezzato perché rappresenta al meglio il Bel Paese e perché si fa portavoce della bellezza mediterranea nel mondo. Infatti, come rappresentanti della casa di moda sono state sempre scelte donne prosperose e super femminili nelle forme come Manuela Arcuri e Sabrina Ferilli.

Per la per la primavera-estate 2015 il brand propone una collezione del tutto nuova che si allontana dagli schemi tradizionali rinnovandosi non solo nella scelta dei colori, dei tessuti  e delle decorazioni ma anche nella scelta della testimonial. Sì, perché la casa di moda italiana quest’anno ha rotto gli schemi scegliendo, per la seconda volta consecutiva, la showgirl Elena Santarelli: donna bionda, dal fisico minuto e filiforme ma comunque simbolo italiano di grande fascino e femminilità.

Un cambiamento importante che interessa anche gli outfit proposti per la bella stagione. Sandro Ferrone cambia radicalmente gli standard e ringiovanisce le sue creazioni proponendo look più easy, freschi, giovanili e adatti a tutte le donne.


Leggi anche: Sandro Ferrone collezione 2014

La donna giovane e mediterranea di Sandro Ferrone

Nella capsule collection 2015 firmata Sandro Ferrone vi sono tutti i must-have di stagione: le bluse in georgette, il denim, i top crop, le frange che ritroviamo sulle maglie e sulle borse, i jeans boot-cut, le decorazioni geometriche e le fantasie optical. Tutto ciò, unito ai decori, alle texture dalle trame particolari e al mix and match fra tenui e delicati colori pastello, rendono la nuova collezione del brand Made in Italy affascinante, giovanile e davvero glamour.

Di grande effetto e sorprendentemente elegante è l’outfit in total white: pantalone a zampa in stile anni ’70 abbinato a un top crop con lunghe frange tono su tono. A completare la fantastica mise indossata dalla Santarelli vi è una maxi handbag in camoscio e con frange sulla parte inferiore per un vero effetto gipsy.

Rimaniamo negli anni ’60-’70 con i jeans boot-cut con due tasche laterali chiuse da un maxi bottone abbinati a una splendida camicia bianca con taschino e tessuto traforato. Un outfit elegante e bon-ton e perfetto per la vita di tutti i giorni.

Primaverile e dal mood gitano è il mini-top croquet multicolor in cotone e con ricamo centrale abbinato a jeans washed a zampa in perfetto ’60 style.

Imperdibili sono gli shorts in denim da indossare con sneakers in tono, t-shirt bianca con decori  floreali ricamati e, per un effetto decisamente glam-rock, giacca in pelle corta con frange all over.


Potrebbe interessarti: Rocio Muñoz Morales a Sanremo veste Sandro Ferrone

Super femminile è il pantalone stretch a righe multicolor abbinato a un top tono su tono, una mise semplice ma d’effetto che Elena Santarelli completa con sandali con plateau e fibbia in camoscio.

Altra mise da giorno molto chic ed elegante comprende il pantalone slim-fit Natasha in tessuto tecnico e decorazione vichy bianca e nera abbinato a una camicia over-size dal taglio maschile e sandali rossi con maxi plateau.

Sandro Ferrone propone anche bellissimi mini dress con scollo a barca e ampie e svasate maniche a tre quarti in perfetto stile retrò. Ideale è l’abito Acqua in tessuto super leggero, lungo al ginocchio, con gonna ampia  e decorazioni floreali multicolor.

Le proposte per la sera

Per la sera e le occasioni speciali la casa di moda propone affascinanti outfit per le donne che desiderano essere eleganti e non passare inosservate.

Stupendo è quello color nude caratterizzato da simpatiche decorazioni geometriche che la testimonial del brand sfoggia insieme a un leggero spolverino in eco-dainetto e con ampie maniche a tre quarti.

Di grande fascino è anche il mini dress Salice bianco e lungo fino al ginocchio in doppio tessuto ricamato a effetto crochet.

Rimaniamo ancorati agli anni ’60-’70 con il maxi dress Burton in total white e ricamato in pizzo sfoggiato insieme a un poncho con frange in eco-daino, per un perfetto look decisamente bohémien.

Fra questi è da ricordare il jumpsuite total black in crepe cadì con scollo importante e pantagonna sette ottavi che Elena Santarelli abbina a sandali aperti rosso fuoco con fibbia alla caviglia e maxi plateau.

Espressione di sensualità e femminilità è il long dress Ava trasparente in georgette dal tessuto quasi impalpabile decorato con micro pois, scollo jabot profondo e ruches. Altro bellissimo ed elegante long dress per la primavera-estate 2015 di Sandro Ferrone è nero in tessuto leggero decorato con stampe floreali multicolor.

Quella proposta da Sandro Ferrone per la primavera-estate 2015 è una capsule collection giovane, che grida al colore, alla primavera, alla voglia di sole, calore e perfetta per la donna moderna, metropolitana e che ama sfoggiare la propria femminilità per sentirsi affascinante, raffinata e sensuale in ogni momento.

Marcella La Cioppa
  • Scrittore e Blogger