Kim Kardashian ha danneggiato l’abito di Marilyn? La risposta del proprietario

Kim Kardashian ha danneggiato l’abito di Marilyn? La risposta del proprietario
18/06/2022

L’abito di Marilyn Monroe sfoggiato da Kim Kardashian al Met Gala è danneggiato oppure no? Da settimane sui social non si parla d’altro. L’influencer, finita nell’occhio del ciclone, non commenta le accuse contro di lei. Tuttavia, mentre spuntano nuovi video e immagini che mostrano presunti danneggiamenti, ecco che il Ripley’s Believe It or Not, cioè l’impero dei media americano specializzato in oggetti storicamente significativi e proprietario dell’iconico vestito, ha reso noto che l’indumento non è affatto rovinato. “Quando Kim lo ha restituito, era nelle stesse condizioni in cui si trovava quando lo ha preso per indossarlo”, fa sapere il museo. Caso chiuso? Non proprio.

Un abito che appartiene alla storia

Infatti, l’abito in questione è il più famoso tra quelli di Marilyn Monroe. La diva lo sfoggiò la notte in cui cantò “Happy Birthday, Mr President sul palco del Madison Square Garden in occasione del 45esimo compleanno del presidente degli Stati Uniti d’America, John Fitzgerald Kennedy. Era il 1962, qualche settimana dopo Marilyn morì.
Kim Kardashian ha fatto i salti mortali per poter indossare l’abito anche solo per pochi minuti: il tempo di farsi scattare un po’ di foto sul tappeto rosso del party più atteso dell’anno.


Leggi anche: Kim Kardashian lo ha fatto di nuovo! Eccola con un altro abito di Marilyn

Il museo: “Non c’è nessun danno”

Non lo avesse mai fatto: da quel momento sui social si rincorrono immagini e video che mostrano i presunti danni riportati dal vestito. Ma è sicuro che li abbia provocati proprio l’influencer? “Kim non ha in alcun modo danneggiato l’abito nel breve lasso di tempo in cui lo ha indossato al Met Gala”, fanno sapere dal Ripley’s Believe It or Not.
Amanda Joiner, vicepresidente del Ripley, aggiunge: “Non c’è nessun danno”. E lei lo sa bene: ha trasportato il vestito da Orlando, in Florida, dove era custodito, fino a New York. Poi è rimasta dietro le quinte del Met Gala a controllare che nulla andasse storto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @kimkardashian

Kim Kardashian non ha pagato nulla

Il museo ha anche precisato che Kim Kardashian non ha pagato alcuna cifra per indossare l’iconico vestito. L’influencer, però, ha donato una grossa cifra in beneficenza per conto del Ripley. L’abito di Marilyn Monroe sarà esposto nella sede del museo a Hollywood fino all’autunno del 2022.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Darrell Rooney (@darrellrooney)

Kim Kardashian non commenta le accuse

E le foto e i video che mostrano i danneggiamenti? Nessun commento in proposito. Kim Kardashian continua a tacere, segno che forse le polemiche neanche la sfiorano. La smentita dei danni fatta dal museo basterà a placare gli animi? Una cosa è certa: l’impresa di Kim Kardashian al Met Gala difficilmente sarà dimenticata.


Potrebbe interessarti: Auguri Kourtney Kardashian. Ma cosa le regala sua sorella Kim?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Darrell Rooney (@darrellrooney)

Foto copertina: Credit Agenzia Fotogramma