Taglia: ecco come conoscerla meglio (foto: Triumph)

Intimo: taglie e coppe

Dettagli importanti per la scelta dell’intimo, da rispettare per avere un’ottima vestibilità dei capi ed esaltare la propria silhouette. Ecco come orientarsi tra le varie taglie

Diciamoci la verità: quando compriamo un capo di abbigliamento intimo siamo talvolta in dubbio su che taglia ci serva, e soprattutto: ma a che misure corrisponde ogni taglia? E, per quanto riguarda il reggiseno, ogni coppa? Cerchiamo di districarci e capire finalmente quale modello sia quello definitivo per le nostre forme!

La taglia del reggiseno

Tenetevi strette: se non lo sapevate qui vi sveliamo la segreta equazione che sta dietro alle taglie. La taglia – prima, seconda, terza, e così via – non è altro che la misurazione del giro sotto-seno. E così, a una misura compresa tra 68 e 72 centimetri – in EUR la misura 70, che è la media esatta – corrisponde una prima; tra 73 e 77, ossia EUR 75, una seconda, tra 78 e 82, ossia EUR 80, una terza, e così via.

La coppa

E qui, ci sarebbe da dire, casca l’asino: non tutti – e tutte – sanno a cosa corrisponde la coppa. Non indica di per sé la forma del seno, né si lega a un modello di reggiseno piuttosto che a un altro: la misura della coppa si ricava dalla differenza tra il giro sopra-seno e il giro sotto-seno. Se la differenza si aggira sui 12-13 cm la nostra è una coppa A, se tra i 14 e i 15 abbiamo una coppa B, sui 16-17 una C, e così via fino alla H, che corrisponde a una differenza tra le due misure di 26-27 cm. I seni non sono tutti uguali, e non è solo la taglia che conta!

E sotto?

Le taglie degli slip si calcolano invece in base alla circonferenza del bacino. Se tale differenza è compresa tra 94 e 98 centimetri, abbiamo una S; se tra i 99 e i 103, abbiamo una M; se tra i 104 e i 108 una L; se tra i 109 e i 113 una XL.

Conoscere le proprie misure

Ognuna di noi dovrebbe conoscere bene le proprie misure per poter scegliere la taglia e la coppa di reggiseno e la taglia di slip più adatte al proprio fisico e sfruttare al meglio la vestibilità del capo.

Infine, tutte noi abbiamo notato qualche differenza tra un brand e un altro – e talvolta le misure riportate non sono quelle internazionali o italiane, ma spagnole, francesi, inglesi o americane: l’etichetta dovrebbe riportare anche l’equivalenza, ma in caso prima di uscire potete dare uno sguardo ai tanti siti che ci aiutano, tra cui non ultimo quello di Intimissimi. E anche noi ne abbiamo parlato: qui.

In caso di dubbio, vale la pena provare l’indumento, ma partendo da alcune certezze! Se volete calcolare le vostre taglie e dare un’occhiata centimetro per centimetro, Triumph sul suo sito non solo indica per ogni modello la disponibilità di taglie e coppe, ma offre anche un intelligente approfondimento dedicato, per vestire perfettamente la nostra silhouette. Che se lo merita!



Jeans 2020: i modelli di tendenza
Abbigliamento

Jeans 2020: i modelli di tendenza

Milano Fashion week 2020: sfilate ed eventi a cui partecipare
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2020: sfilate ed eventi a cui partecipare

Dove si trova il girovita?
Abbigliamento

Dove si trova il girovita?

Come si misura il busto di un uomo
Moda

Come si misura il busto di un uomo?

Giacca invernale, bomber anni 90 e maxi piumini per sconfiggere il freddo
Abbigliamento

Giacca invernale, bomber anni 90 e maxi piumini per sconfiggere il freddo

Cosa vuol dire cotone doppio ritorto?
Abbigliamento

Cotone doppio ritorto cosa vuol dire?

Dal pantalone agli abiti, l’importante è che sia velluto
Abbigliamento

Dal pantalone agli abiti, l’importante è che sia di velluto

Cos'è il drop nei vestiti
Abbigliamento

Cos’è il drop nei vestiti

Guida alle taglie internazionali: le corrispondenze nell'abbigliamento
Abbigliamento

Guida alle taglie internazionali: le corrispondenze nell’abbigliamento

Quando facciamo shopping, sia online che offline, dobbiamo stare attenti alle taglie per non fare errori nell’acquisto. Leggete la nostra guida alle taglie internazionali per andare a colpo sicuro.

Leggi di più