Intimissimi ricicla i reggiseni

Basta portare in negozio la propria biancheria usata per ricevere sconti sulla collezione 2013. L’iniziativa è valida anche da Calzedonia per i costumi

intimissimi

“Riciclare conviene”: è questo il claim lanciato da Intimissimi per comunicare l’iniziativa del riciclo di biancheria intima per il 2013. L’operazione, attiva in tutti i punti vendita aderenti sul territorio nazionale, fa bene infatti non solo all’ambiente, ma anche al portafoglio delle consumatrici, che possono “rottamare” maglieria e capi intimi usati ottenendo sconti sull’acquisto di merce nuova. L’usato consegnato nei negozi viene poi raccolto da I:CO, azienda partner specializzata in recupero ecocompatibile, e utilizzato per creare nuovi prodotti, con un notevole risparmio di materie prime e una sensibile riduzione delle emissioni di CO2 nel processo di lavorazione.

Riciclo 2013, il regolamento

Consegnando il proprio usato presso uno dei punti vendita Intimissimi aderenti all’iniziativa, si ricevono immediatamente dei buoni che possono essere utilizzati, anche in un secondo momento, per l’acquisto di prodotti nuovi non soggetti a saldi o promozioni.

Ecco le categorie di abbigliamento ammesse, di qualsiasi marca e in qualsiasi condizione (anche molto rovinati), e il valore del voucher corrispondente per ogni singolo capo:

Intimissimi collezione 2013
Un vecchio reggiseno vale 3 euro di sconto sull'acquisto di un nuovo capo Intimissimi

–   reggiseno = 3 euro

–   maglieria uomo o donna (intimo, magliette, camicie, maglioni) = 2 euro

–   pigiama uomo o donna =  2 euro

–   slip uomo o donna = 1 euro

I buoni ricevuti possono essere spesi in tutti i negozi Intimissimi che partecipano all’iniziativa entro il 31 luglio 2013. Essi non danno diritto a resto e sono cumulabili, ma il loro valore complessivo non può superare il 20% dell’importo dello scontrino (dal quale andranno ovviamente esclusi eventuali prodotti acquistati in saldo o promozione).

Nuova vita anche ai costumi Calzedonia

Alle soglie del periodo estivo, l’operazione di riciclo e valutazione dell’usato è stata estesa anche ai costumi di Calzedonia, altra notissima catena di negozi appartenente alla stessa holding di Intimissimi, Calzedonia Spa. Consegnando un vecchio costume o indumento da spiaggia da donna, uomo o bambino si ottiene infatti una riduzione rispettivamente di 5, 3 e 2 euro sull’acquisto di un capo nuovo della medesima categoria.

Calzedonia collezione 2013
Anche i costumi usati vengono "supervalutati" per un nuovo acquisto da Calzedonia
Il termine ultimo per l’utilizzo dei voucher di Calzedonia, validi solo su prodotti non scontati e in questo caso non cumulabili tra loro, è anticipato al 30 giugno 2013. Il consiglio, quindi, è quello di effettuare il prima possibile la prova costume e approfittare di questa iniziativa, per rinnovare il proprio beachwear risparmiando e aiutando l’ambiente.


Vedi altri articoli su: Intimo | Saldi | Shopping |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *