Haute Couture Paris PE 2015: lusso e celebrità nella Ville Lumière

Dall'eleganza di Giorgio Armani Privé e Dior alla sperimentazione di Chanel e Versace, la settimana della moda di Parigi ha decretato le tendenze della PE 2015 sotto gli occhi incuriositi delle star tra il pubblico

La Haute Couture Paris PE 2015 svela una nuova stagione all'insegna del lusso sofisticato ma senza eccessi
La Haute Couture Paris PE 2015 svela una nuova stagione all'insegna del lusso sofisticato ma senza eccessi
  • La Haute Couture Paris PE 2015 svela una nuova stagione all'insegna del lusso sofisticato ma senza eccessi
  • Eleganza retro glam da Versace
  • Donatella Versace ancora una volta veste una donna sexy e sicura di sè
  • Karl Lagerfeld gioca con capi della tradizione Chanel e tendenze contemporanee
  • Crop top e trasparenze: Chanel stupisce con uno stile nuovo
  • Raf Simons interpreta l'eleganza Christian Dior secondo il suo gusto Seventies
  • Linee pulite e suggestioni vintage per Christian Dior
  • Lo stile inarrivabile di Giorgio Armani Privé incontra il gusto orientale
  • Il tailleur sempre grande protagonista di Giorgio Armani Privé
  • Valentino:
  • E' un perfetto mix tra tradizione sartoriale e sperimentazione la collezione Alta Moda di Valentino
  • Giambattista Valli esplora la parte sognante della moda
  • Volumi, pizzi, tulle, trasparenze: lo stile secondo Giambattista Valli
  • Cappelli come opere d'arte da Schiaparelli
  • Schiaparelli propone una collezione dalle linee pulite, dove il dettaglio è protagonista
  • Elizabeth Olsen nel front row di Dior
  • Natalie Portman e il marito Benjamin Millepied da Dior
  • Vanessa Paradis bellissima ed elegante da Chanel
  • Kristen Stewart ospite da Chanel
  • Kate Hudson, Donatella Versace and Goldie Hawn: glamour nel front row Versace
  • Kristin Scott Thomas: l'attrice inglese da Giorgio Armani Privé
  • Juliette Binoche nel front row di Giorgio Armani Privé
  • Amber Le Bon da Giorgio Armani Privé
  • Franca Sozzani e Livia Firth insieme alla sfilata di Giambattista Valli

Tra suggestioni futuristiche e sogni vintage, la Haute Couture Paris PE 2015 appena conclusa ha portato in passerella collezioni all’insegna di un lusso sofisticato, che sorprende senza indulgere all’eccesso. L’eleganza è una questione di equilibrio, la seduzione è immaginazione e lo stile è un mosaico di forme, materiali, colori e dettagli in continuo mutamento.

Un mood che pervade le creazioni di tutti gli stilisti e regala sogni, ma anche fashion tips per il quotidiano: dai crop top di Chanel alle gonne a ruota di Christian Dior, dall’oriental style di Giorgio Armani Privé al retro glam di Donatella Versace, l’alta moda entra nel day by day e annuncia una Primavera Estate 2015 fatta di accostamenti ricercati e giustapposizione di generi, per un risultato finale che è celebrazione del gusto e della creatività personali.

Versace e Chanel: sperimentazione e stile

Ciascuno a suo modo, Donatella Versace e Karl Lagerfeld hanno scelto la via della sperimentazione. La stilista italiana con una collezione ispirata alle forme e ai materiali di un futuro vintage in stile Barbarella, fatto di abiti intagliati e jumpsuit seconda pelle, il Kaiser mixando elementi della tradizione Chanel come tailleur e gonne bon ton a giacche, top e t-shirt con ombelico a vista, trasparenze, frange e linee asimmetriche.

L’eleganza sofisticata di Dior e Armani Privé

Per una esaustiva definizione del termine “eleganza” si invita a visionare le collezioni presentate da Raf Simons e Giorgio Armani a Haute Couture Paris. Il direttore creativo di Christian Dior e lo stilista italiano hanno portato in passerella la quintessenza dell’alta moda, l’uno giocando con forme, fantasie e dettagli di ispirazione Seventies rivisitati in chiave contemporanea e alleggeriti dagli eccessi del genere, l’altro interpretando suggestioni di chiara derivazione orientale secondo il suo inarrivabile gusto: pulito, essenziale, semplicemente perfetto.

Valentino: arte in passerella

Dopo avere esplorato il mondo dell’Opera, gli stilisti di Valentino Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli si sono calati nel mondo della letteratura classica per dare forma alla collezione Haute Couture PE 2015, facendo della frase di Publio Virgilio Marone “Amor vincit omnia” il simbolo e il fil rouge di una serie di capi che sono una vera e propria dichiarazione d’amore per la moda, intesa nella sua accezione più nobile e pure di arte. Ricami e intarsi, sovrapposizioni e drappeggi, volumi e forme eteree continuano a raccontare la bellissima storia di stile, ricerca, sperimentazione e tradizione sartoriale del grande maestro Valentino Garavani.

Giambattista Valli e Schiaparelli e il sogno della moda

Maxi volumi, tulle e pizzo, trasparenze, ricami, dettagli, colori pastello. Linee pulite, forme essenziali, tonalità sature, accessori gioiello e cappelli scultura. Giambattista Valli e Schiaparelli hanno portato in passerella gli estremi del sogno della moda, il primo facendosi portavoce della sua anima romantica con abiti da principessa delle favole, il secondo celebrando la femminilità e il lusso con una collezione dove anche il più piccolo dettaglio è funzionale al tutto.

Lo spettacolo del front row

Moda e non solo. Haute Couture Paris è un palcoscenico per gli stilisti così come lo è per le celebrità, uno spettacolo nello spettacolo che anche quest’anno ha visto avvicendarsi nel front row celebrità del mondo del cinema, della musica e dello showbiz.

I parterre più “affollati” sono stati quelli di Christian Dior e Chanel, con Elizabeth Olsen, Natalie Portman e il marito Benjamin Millepied, Vanessa Paradis e Kristen Stewart ad applaudire tra gli altri le creazioni di Raf Simons e Karl Lagerfeld, mentre il più chiacchierato è stato senza dubbio quello di Versace, con la coppia madre – figlia glamour (e molto sexy) Goldie Hawn e Kate Hudson, e il più sofisticato quello di Giorgio Armani, con le elegantissime Kristin Scott Thomas, Juliette Binoche, Amber Le Bon e Livia Firth.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *