Tutti frutti, la tendenza dell'estate
Abbigliamento

Tutti frutti, la tendenza dell’estate

Fragole, limoni, angurie, banane, ananas, la macedonia è servita, sì, ma sul vestito!

La tendenza Tutti i frutti sarà un vero must per questa estate. Più di qualche stilista ha deciso di giocare con la frutta sulle passerelle di quest’anno e di portare un’esplosione di colore e di freschezza su abiti, gonne, camice e costumi da bagno. E se è vero che una mela al giorno toglie il medico di torno, una mela stampata indosso ci regalerà di sicuro un po’ di buonumore.

Tutti frutti, i brand

Le fragole fanno da leitmotiv alla collezione primavera/estate di Gucci. Alessandro Michele le porta su capi molto casual come le bluse in fil coupé dal colletto arrotondato, in versione macro su t-shirt e felpe, persino sui bijoux e sull’iconico monogramma della maison. Un altro must have di questa stagione sarà la maxi gonna plissé di Prada con un fittissimo disegno di banane su sfondo nero perfetta da indossare con un crop top o una semplice t-shirt bianca.

I brand low cost propongono invece, soluzioni decisamente più economiche. Quelle di Asos sono forse le più varie: shorts e tute corte con disegni coloratissimi di frutta tropicale ma anche joggers estivi con fiori e agrumi. Forever 21 suggerisce minidress con stampe di agrumi, costumi interi e shorts a sfondo nero con rigogliosi frutti tropicali.

Tutti frutti, la moda mare

La tendenza Tutti Frutti ha contagiato anche la moda mare, dai limoni e le ciliegie sui bikini di Tezenis, che lancia una versione anche in rosa con i peperoncini, fino al costume intero con maxi ananas di Mc2 Saint Barth. Los trapitos al sol invece, propone un due pezzi con culottes a vita alta da vera diva anni ’50 ma con un tocco di grinta in più.

Ma la vera novità viene da H&M, che non si limita ad inserire stampe a tema nelle sue collezioni. Lo scorso 11 aprile infatti, il colosso svedese del fast fashion ha rilasciato la sua nona linea Conscious Exclusive, sperimentando una nuova tecnologia che permette di produrre vestiti utilizzando prodotti di scarto alimentari. Veri e propri vestiti alla frutta dunque, realizzati con fibre ottenute prevalentemente dalla buccia d’arancia, dalle foglie dell’ananas e dalle alghe che producono un tessuto alternativo alla seta. Una soluzione che però, non è completamente eco sostenibile. Il procedimento infatti, prevede l’impiego di sostanze chimiche a volte tossiche per l’ambiente.

Certo, la frutta fa anche bene alla salute ma nella moda come a tavola è meglio non strafare. Meglio limitarsi a scegliere un solo capo Tutti Frutti come una gonna, un paio di shorts o una camicetta e abbinarlo ad altri capi basic.



Fibre sintetiche quali sono e quali caratteristiche hanno
Abbigliamento

Fibre sintetiche: quali sono e quali caratteristiche hanno

Poliestere cos'è e come lavarlo
Abbigliamento

Poliestere cos’è e come lavarlo

abbigliamento per correre in inverno
Abbigliamento

Abbigliamento per correre in inverno: cosa indossare

Pantaloni bianchi inverno
Abbigliamento

Pantaloni bianchi inverno: come abbinare l’outfit

Abbigliamento da casa chic
Abbigliamento

Abbigliamento da casa chic: come essere eleganti a casa

Outfit autunno idee outfit per ragazza, uomo e per la sera
Abbigliamento

Outfit autunno: idee outfit per ragazza, uomo e per la sera

Lingerie per curvy, 5 brand sexy da tenere d'occhio
Abbigliamento

Lingerie per curvy, 5 brand sexy da tenere d’occhio

Jeans plus size
Abbigliamento

Jeans plus size, i modelli più belli per ogni stile