Viaggio di nozze a settembre e ottobre: quante mete!

Chi si sposa a fine estate e vuol subito partire, come dargli torto? Le mete viaggio di nozze a settembre e ottobre sono bellissime.

Camara de Lobos - Madeira
Dove andare in viaggio di nozze a settembre e ottobre? Qualche idea.

 

«La mattina del primo settembre era croccante e dorata come una mela.» 
J. K. Rowling

 

Il vento che soffia frizzante, le promesse e i progetti hanno il sapore del “cominciare” come il primo giorno di scuola, come l’inizio dell’università, come il lavoro dopo le ferie.

Sposarsi a settembre è bello, ottobre ha, pure lui, un certo fascino. E, a giudicare dalle mete per il viaggio di nozze, in questi due mesi è bello anche partire.

Africa in love

I mesi di settembre e ottobre, nell’emisfero sud dell’Africa, corrispondono alla fine dell’inverno.

Non resta che decidere tra Canarie, Kenya, Madagascar, Madeira, Seychelles, Tanzania e Zanzibar, Namibia e Sudafrica.

Ci son spiagge, acque e foreste che hanno dello straordinario. È il Paradiso delle Seychelles. Ai due siti patrimonio dell’Unesco affidiamo il racconto della bellezza: la Vallee de Mai e Aldabra, uno dei più grandi atolli di corallo emersi al mondo. Così, con queste due immagini, potete solo immaginare cos’altro vi attende.

Natura, safari e mare. Ma la Tanzania è anche il cratere di Ngorongoro (la più grande caldera vulcanica al mondo), il parco nazionale del Serengeti, Zanzibar (l’isola più amata dagli italiani) e la sua capitale Stone Town con il centro storico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità.

Verde e bianco tropicali nell’Oceano Indiano. Sono la ricca vegetazione e le candide spiagge delle Mauritius. Il mese di ottobre è perfetto per scegliere questa meta viaggio.

Madagascar

Parchi naturali a non finire. È il Madagascar settembrino.

Annotate queste 6 attrazioni e luoghi da vedere:

  1. Parco Andasibe-Mantadia, un’immersione tra orchidee e lemuri.
  2. Parco nazionale dell’Isalo, terra arida e piscine naturali, canyon e colonie di scimmie.
  3. Parco Andringitra e i suoi diversi percorsi. L’avventurosa Riserva naturale Tsingy di Bemaraha, una foresta rocciosa puntellata da pinnacoli e Grand Tsingy è il più impervio.
  4. Baia d’Antongil e Cap Sainte per ammirare la traversata delle balene (a settembre) accompagnata dai loro canti, dalle pinne maestose e gli spruzzi d’acqua.
  5. Route nationale 8 costeggiata da baobab, piantagioni di vaniglia, cacao e caffè.
  6. Nosy Be, l’isola dalle spiagge bianche e le acque turchesi.

America Meridionale da punto esclamativo (!)

In questa parte delle Americhe, settembre è il periodo meno piovoso dell’anno.

Da maggio a settembre, il Perù ti accoglie: dal piccolo al grande, è un’escalation esclamativa. Prima un assaggio dei villaggi della cordigliera delle Ande, poi il grande Machu Picchu e, per continuare, Cusco e tutta la sua storia da antico impero Inca, il misterioso lago Titicaca e il Canyon La Cruz del Condor.

La foresta amazzonica in ottobre. In questo periodo inizia l’estate ma il clima è secco. Salvador de Bahia vanta acque cristalline, volete perdervele?

Oceania al soffio degli zefiri estivi

Dove inizia l’autunno e dove finisce l’inverno. Nell’emisfero meridionale dell’Oceania a settembre, per esempio, soffiano i venti del sud. Va’ dove ti porta il vento tra: Australia, Nuova Zelanda, alla Nuova Caledonia, Isole Cook, Isole Fiji, la Polinesia Francese, Tahiti, Bora Bora e Moorea (Polinesia Francese).

A proposito dell’Australia… Se vi sembra che sia dall’altro capo del mondo? Lo è, ma ne vale la pena! Panorami sconfinati e animali che vedrete solo qui. È la terra dei canguri e dei koala, della Grande Barriera Corallina, delle città tra cui le imperdibili Sydney, Melbourne, l’Ayers Rock e l’Outback.

Asia: Malesia o Giappone?

Ideale tra maggio e settembre c’è la Malesia. Una ricca fauna per una vegetazione equatoriale: tigri, rinoceronti, elefanti, orsi, coccodrilli, tartarughe, oranghi, tapiri e pantere. E, ancora, splendidi parchi naturali e città d’arte tra cui la capitale Kuala Lumpur.

In Asia, ad ottobre, il monsone indiano comincia a ritirarsi e subentra il monsone da nord-est più fresco. In questo periodo potreste valutare Giordania o Israele.

Vuoi mettere un viaggio nel Paese del Sol Levante? In un articolo abbiamo parlato del viaggio di nozze in Giappone, cose da vedere e da fare per entrare nel mood japanese.

Molti valutano anche il tris di Sri Lanka, Maldive e Dubai (quest’ultima tra ottobre e metà marzo). Va detto però che in settembre e ottobre le Maldive sono un po’ rischiose, sarebbe meglio visitarle a partire dal mese di dicembre.

Incanto a due passi: il Mediterraneo

Che dire delle isole greche? Volare dall’altra parte del mondo non sempre è necessario, ci pensa il Mar Mediteranneo a offrire luoghi favolosi e low cost.

Qualche posto? Santorini, Zante, Skiathos e Folegandros: per un viaggio di nozze nel bianco e nel blu.

Non dimenticate la Sicilia ma anche le isole Baleari e Cipro, nonché la splendida Lisbona.

Mete viaggio da escludere a settembre/ottobre

A fine estate le località tropicali a nord dell’equatore sono sconsigliate. Le mete caraibiche, ossia le Antille, le Isole Vergini, la Repubblica Dominicana, Cuba, le isole atlantiche di Bermuda, le Bahamas potrebbero avere un meteo molto instabile. Lo stesso vale per il favoloso arcipelago delle Maldive: meglio visitarle a partire dal mese di dicembre.


Vedi altri articoli su: Viaggio di nozze |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *