Guestbook matrimonio: idee su come realizzarlo

Guestbook matrimonio: idee su come realizzarlo

Tra i pochi dettagli che ancora ti mancano c'è il Guestbook. Ma come realizzarlo? Per te tre idee economiche, eleganti e divertenti per il tuo Matrimonio.

-
20/07/2019

Quando si organizza il matrimonio, uno dei desideri degli sposi è che tutti i dettagli e le attenzioni, rivolte ai propri ospiti siano apprezzate e soprattutto notate. Ma come a fare a capire se quel meraviglioso giorno, pianificato punto per punto e con tanto amore dalla coppia, sia meraviglioso anche per gli invitati?

Uno degli strumenti è senza dubbio il GuestBook. Questo “libro degli ospiti” è infatti una raccolta di auguri e pensieri che gli amici e i parenti intervenuti alle nozze, rivolgono ai neo marito e moglie. Dal tono e dalle cose scritte si può capire se gli auguri sono sinceri e se tutti si sono divertiti.

Guestbook: idea elegante

La prima idea abbastanza economica, ma ugualmente elegante ed originale è acquistare un album di carta ruvida molto bella, piegare in quattro un foglio e tagliare manualmente le linee così da creare un effetto strappo handmade. Prevedere un punto di appoggio come un piccolo tavolo, magari all’ingresso della sala ricevimento, dove riporre i fogli strappati bianchi. Chiedere al catering una grossa boule di vetro trasparente, e scrivere su un cartoncino una semplice frase come: Lascia un augurio agli sposi. I vostri invitati così avranno a disposizione un cartoncino dove poter scrivere il proprio pensiero rivolto alla coppia.


Leggi anche: Scherzi matrimonio, qualche idea

Non dimenticate: le penne con cui scrivere. Se volete fare qualcosa di originale potreste realizzare delle matite personalizzate con il vostro nome o logo creato per le nozze.

Guestbook:
idea economica

Se proprio non avete budget per il guestbook
allora recativi in una semplice cartoleria, scegliete un cartoncino di
grammatura 250 gr
 bianco perlato oppure del colore che avete scelto
per le vostre nozze. Prevedete una ventina di fogli usomano; il formato
più semplice per entrambe le tipologie di carta è A4. Se desiderate
personalizzare la grafica potete scaricarvi online il template del quaderno
nello stile che più vi piace e poi stamparlo a casa o in copisteria. Il costo
per avere il pdf in alta risoluzione è sempre molto basso e si aggira ai 5,00€
iva compresa.  Piegate il cartoncino e i 20 fogli in due, sul lato
corto e fissateli con due punti metallici
così da formare un piccolo
quadernino. Se desiderate personalizzare ulteriormente il quadriennio,
utilizzate un nastro per decorarlo e scrivete sulla copertina, con una penna
punta fina, il nomi degli sposi e la data.

Non dimenticate: chiedete alla vostra più cara amica di farlo girare per i tavoli e di
assicurarsi che tutti scrivano il proprio augurio agli sposi.

Guestbook:
idea divertente

Il Photobooth è ormai un Must in quasi tutti i Matrimoni, questo perché sia gli sposi che gli invitati si divertono a scattare foto insolite indossando oggetti di scena originali. Se desiderate approfittare di questo momento ludico potreste prevedere alcune Polaroid, un pennarello e chiedere a chi parteciperà al Photo Booth di scrivere una piccola frase sulla parte bianca della fotografia.

Molto simpatico sarebbe creare una struttura con corda
e mollette dove appendere gli auguri fotografici, così che anche i più timidi,
vedendo l’esempio degli altri, partecipino con entusiasmo a questo gioco
organizzato dagli sposi.


Potrebbe interessarti: Galateo matrimonio: cosa fare aspettando la cerimonia

Non dimenticate: prevedete 3 o 4 rullini per la polaroid e chiedete sempre alla vostra
cara amica di passare di tanto in tanto dall’area dedicata al Photo Booth per
cambiare il rullino una volta terminato.

Antonella Amato
  • Scrittore e Blogger