Forfora nei bambini

Forfora nei bambini: rimedi naturali

Anche i bambini possono avere la forfora,ecco come intervenire con soluzioni e impacchi naturali.

La forfora non è un problema esclusivo degli adulti, anche i bambini possono averla.

Tra le cause più comuni: dermatiti, soprattutto se accompagnate da rossore e infiammazione, e l’utilizzo di shampoo o saponi troppo aggressivi.

Il trattamento della forfora è generalmente uguale nei bambini e negli adulti, i rimedi consigliati vanno bene per tutte le età. Nel caso dei bambini e, ancor di più nel loro caso, si consiglia di optare per i rimedi naturali, vista la maggiore sensibilità e delicatezza della loro cute.

Rimedi

• Olio di semi di lino e tea tree oil. Molti prodotti per capelli presenti sul mercato sono a base di olio di tea tree, le sue proprietà antibatteriche e antisettiche combattono la forfora.

• Un’altra soluzione efficace si ottiene con olio di cocco (10 ml) e l’aggiunta di 8 gocce di essenza di tea tree pura e naturale al 100%. Dopo che sia stato ben mescolato, il composto va applicato sulla cute con un massaggio delicato e circolare. Lasciare agire per dieci minuti e risciacquare.

• Impacchi con tuorli d’uovo. Occorrono solo 3 tuorli d’uovo e dell’acqua: mescolare fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo, massaggiare il cuoio capelluto e lasciare riposare per 15 minuti.

• Argilla verde, perfetta soprattutto per i capelli grassi. Anche in questo caso, occorrerà un pò d’acqua da unire all’argilla. Lasciare in posa per 30 minuti.

• Un semplice infuso a base di ortica diventa una lozione antiforfora formidabile! Mettere in infusione un cucchiaino di fiori d’ortica essiccati per 15 minuti in 250 ml di acqua bollente, filtrare il tutto e lasciare raffreddare prima dell’applicazione.

• Rosmarino: sbriciolarne una manciata e unire del sale fino in pari quantità. Applicare la polvere ottenuta e frizionarla sul cuoio capelluto con delicatezza, un paio di volte alla settimana per almeno 6 settimane.

Aloe vera: prima del normale shampoo applicare una piccola quantità di gel d’aloe vera sul cuoio capelluto e risciacquare dopo una decina di minuti.

• Succo di limone e olio di oliva sono efficaci contro il bruciore e il prurito spesso legati alla forfora, con la loro azione congiunta liberano la cute dalle squame e la nutrono in profondità.

• Aceto di mele: stimola la circolazione sanguigna e deterge la cute.

Altri oli essenziali utili contro la forfora sono a base di melaleuca, lavanda, rosmarino, bergamotto, limone, menta, timo, geranio.

Accorgimenti

• Lavare i capelli frequentemente impiegando uno shampoo delicato o al più richiedere in farmacia uno shampoo antiforfora specifico per bambini.

• Valutare la condizione del cuoio capelluto, se sia secco o grasso, e scegliere di conseguenza prodotti che non intensifichino la secchezza o la produzione di sebo.

• La dieta alimentare: limitare o ridurre considerevolmente il “cibo spazzatura” e quello ad alto contenuto di zuccheri, anche i troppi formaggi hanno la loro incidenza sulla forfora.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Consigli per mamme

Leggere storie ai bambini fa bene: 5 motivi per farlo

Costume pannolino per bambina da mare: marche e prezzi
Moda Bimbi

Costume pannolino per bambina da mare: marche e prezzi

Vestiti per bimbi in viaggio
Moda Bimbi

Come vestire a cipolla un bambino durante un viaggio di 8 ore

Come vestire una bambina per un matrimonio
Moda Bimbi

Come vestire una bambina per un matrimonio

Costume bambina da mare pezzo intero: i pro e i contro
Moda Bimbi

Costume intero da bambina: i pro e i contro

Mamma single
Consigli per mamme

Mamme single: agevolazioni e diritti

HIKIDS - Pigiama a Maniche Corta
Moda Bimbi

Pigiama unicorni per bambina: dove comprarlo

Gravidanza
Gravidanza

Perché in gravidanza non si deve mangiare per due

Bambini in ufficio con mamma e papà, è possibile?
Consigli per mamme

Bambini in ufficio con mamma e papà, è possibile?

Il tema di conciliare positivamente lavoro e famiglia è sempre più sentito in questo periodo, scopriamo quali realtà operanti nel welfare aziendale permettono di gestire la presenza dei bambini in ufficio.

Leggi di più