Occhiali da sole per bambini
Consigli per mamme

Occhiali da sole bambino per proteggere la vista

Lenti da sole è importante che siano sicure e che proteggano gli occhi dei più piccoli dai raggi UV.

Occhiali da sole per bambini: come sceglierli facendo attenzione alle radiazioni ultraviolette del sole e riparando gli occhi dei più piccoli.

La scienza conferma che le radiazioni UV non sono da sottovalutare e che, a causa della riduzione di ozono, l’esposizione può provocare (oltre che danni alla pelle, è indispensabile proteggere nei, brufoli e tatuaggi): congiuntiviti, infiammazioni della cornea, infezioni oculari, danni alla retina (temporanei o permanenti), gli occhiali da sole sono quindi fondamentali per i bambini.

Come scegliere gli occhiali da sole per bambini

Per proteggere i più piccoli dalle insidie dei raggi UV è bene scegliere con attenzione il tipo di occhiali da sole da far indossare sia in città che fuori città, ecco qualche utile criterio da seguire nella scelta:

acquistare solo occhiali da sole con marchio “CE”, che indica la rispondenza dell’occhiale da sole alle normative dell’Unione Europea riguardo al livello di protezione.

scegliere lenti grandi e larghe per assicurare una protezione completa agli occhi, assicurando un campo visivo sufficientemente ampio per coprire e proteggere gli occhi anche lateralmente.

preferire lenti di colorazione grigio/marrone ed evitare le lenti a specchio, soprattutto se indossate dai bambini in montagna o sulla neve.

acquistare gli occhiali da sole per i bambini in un negozio di ottica e far controllare all’ottico il grado di filtro solare delle lenti.

scegliere gli occhiali da sole che abbiano il filtro per raggi UVA e UVB e anche per le radiazioni solari generiche, essere infrangibili e resistenti ai graffi.

verificare che le lenti non deformino la visione: basta posizionare gli occhiali a una distanza di 20/30 cm, fissare un punto o una linea retta e verificare che spostando gli occhiali non avvengano deformazioni della dimensione o della forma della linea.

porre attenzione sui materiali delle montature: devono essere morbidi, elastici, indeformabili, anallergici e atossici.

Cosa fare dopo aver acquistato un paio di occhiali da sole?

♦ tenerli sempre puliti, sia montatura che lenti.

♦ verificare che non ci siano graffi o lesioni, in tal caso sostituire le lenti.

♦ è molto importante educare i bambini ad indossare gli occhiali da sole quando giocano o fanno sport, quando ci si trova vicini a superfici riflettenti come al mare, al lago, in piscina, sulla neve.

Cose da sapere

Secondo un’indagine condotta dalla Commissione difesa vista solo l’11% dei bambini usa gli occhiali da sole e il 60% dei bambini tra i 2 e i 6 anni non li ha mai usati nemmeno una volta. I danni procurati dai raggi ultravioletti sono molto sottovalutati e, quindi, è importante che i genitori pongano maggiore attenzione sul tema.

Questa scarsa attenzione è confermata dal sondaggio del College of Optometrists britannico secondo il quale tre genitori su quattro non si preoccupano di proteggere adeguatamente gli occhi dei bambini.

L’occhio è un organo estremamente ricco di ossigeno e ciò lo espone a un maggiore rischio di stress ossidativo causato dalla sovrapproduzione di radicali liberi favorita dalla luce. Nel caso di bambini con gli occhi chiari, particolarmente fotosensibili, l’esposizione al sole e alla luce dovrà essere ancora più accorta. Per questo, è importante scegliere le giuste lenti da sole e il grado di filtro facendosi consigliare dall’ottico.

Un altro dato messo in evidenza dagli esperti  è che adottare una protezione adeguata per gli occhi ritarderebbe di almeno dieci anni l’età media in cui insorgono cataratte e degenerazioni maculari della retina. In sostanza, l’attenzione ai piccoli e alla salvaguardia della vista sin dalla tenera età è davvero preventivo per il futuro.



A che età lasciare i bambini a casa da soli
Consigli per mamme

A che età lasciare i bambini a casa da soli      

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle
Consigli per mamme

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle

Rapporto madre figlia: 5 film e 3 serie tv da guardare insieme
Consigli per mamme

Rapporto madre figlia: 5 film e 3 serie tv da guardare insieme

Consulente del sonno infantile, chi è e come lavora
Consigli per mamme

Consulente del sonno infantile, chi è e come lavora

Come insegnare ai bambini ad allacciarsi le scarpe          
Consigli per mamme

Come insegnare ai bambini ad allacciarsi le scarpe          

Mio figlio non sa perdere, come aiutarlo?
Consigli per mamme

Mio figlio non sa perdere, come aiutarlo?

Insegnare ai bambini a mangiare da soli
Consigli per mamme

Insegnare ai bambini a mangiare da soli, come fare?

Attività all'aperto per bambini e ragazzi: ecco le più divertenti
Consigli per mamme

Attività all’aperto per bambini e ragazzi: ecco le più divertenti

A che età lasciare i bambini a casa da soli
Consigli per mamme

A che età lasciare i bambini a casa da soli      

Per la legge italiana lasciare a casa un minore di 14 anni è un reato penale. Molti bambini però già dagli 11-12 anni appaiono maturi e responsabili. Come sempre serve buon senso e un ambiente sicuro attorno a loro.

Leggi di più