Ginnastica per bambini da fare a casa
Consigli per mamme

Ginnastica per bambini da fare a casa

Come possiamo far muovere i nostri bambini e farli anche divertire? Con la ginnastica per bambini! Ecco qualche consiglio per farla al meglio.

Molto spesso i bambini si trovano in casa e rischiano di farsi prendere dalla noia o dall’abuso dei videogame. Per evitare tutto ciò e fare in modo che siano sempre in forma, è fondamentale fargli fare degli esercizi di ginnastica per bambini anche in casa.

Quanta attività fisica devono fare i più piccoli?

Spesso si commette l’errore di pensare che la ginnastica per bambini sia qualcosa esclusivamente da “grandi”. Eppure non bisogna mai dimenticare che anche i bambini hanno bisogno di tenersi in forma così da non prendere chili in eccesso. Stando a quanto riporta l’Istituto Superiore di Sanità, alcune attività da svolgere in casa possono essere molto importanti per lo sviluppo fisico e aiutare la crescita ad ogni età. Molto utili sono gli esercizi a corpo libero come ballo e capriole, ma anche semplice stretching e salti. La musica può essere di grande aiuto andando ad aiutare nei movimenti e rendere l’allenamento meno pesante.

Il Cardio Fun

Un elemento fondamentale per incentivare il movimento nei bambini è fare in modo che non si sentano mai soli ed abbandonati a sé stessi. In questo casa sarà impossibile pensare che possano autonomamente mettersi a fare ginnastica. Ecco perché potrebbe essere utile lanciare delle challenge genitori-figli in maniera tale che tra saltelli e sfide di resistenza possano tenersi in allenamento anche loro. Si potrebbe valutare di mettere in palio un premio, purché non sia mai roba da mangiare altrimenti ciò diventerebbe controproducente: la scelta di un film da vedere insieme, per esempio, o anche di una cosa da fare nel weekend.

Un programma di zumba

Tra le attività di ginnastica che hanno maggiore successo tra i bambini non si può fare a meno di parlare di zumba. Ci sono dei programmi specifici che gli permettono di divertirsi a suon di musica. Questo tipo di pratica non garantisce solo di mantenersi in forma fisicamente, ma anche di tenere sempre su il proprio umore, portando i bambini a sorridere maggiormente. In caso di giornate andate male o situazioni non propriamente piacevoli, la cosa migliore da fare è accendere un po’ di musica e divertirsi con la zumba. Tra danze latine e coreografie particolari non si potrà che apprezzare un po’ di allenamento con zumba. Online ci sono anche dei video tutorial specifici per tutti i genitori che vogliano farlo assieme ai propri bambini.

Un ottimo esercizio per le articolazioni del bambino e per allenare la sua resistenza fisica. Diventa fondamentale farlo in due in maniera tale che non vi siano problemi e soprattutto rischi per la salute. Bisogna prima di tutto far vedere ai bambini come funziona e soprattutto come esso va messo in atto in maniera corretta. Mai esagerare in quanto potrebbe esserci il rischio di farsi male seriamente. Per fare in modo che l’esercizio sia benefico per il corpo, è necessario che un bambino sia steso a terra e che un altro gli sollevi le gambe così che sia costretto a camminare muovendo le braccia. Si tratta di un ottimo gioco di interazione che però andrebbe fatto preferibilmente con i bambini dai 6-7 anni in poi.

Ginnastica per bambini: i saltelli

I bambini in casa potrebbero provare molto divertimento nel saltare così da allenarsi anche. Fare ginnastica per bambini in questo modo potrebbe non farli annoiare e soprattutto distrarli da tutto ciò che di statico li potrebbe interessare. Esistono diversi modi per fare ginnastica con i saltelli: un’ottima idea è quella di mettere della musica che dia ritmo e che perciò scandisca i tempi dei salti da fare. Si chiamano Jumping Jacks e sono quelli da fare a braccia e gambe aperte in contemporanea quando ci si solleva da terra. Altro gioco interessante in tal senso è Sacco Pieno E Sacco Vuoto: in tal caso quando si urla Sacco Pieno bisogna tirarsi su, mentre con Sacco Vuoto si va giù. Le gambe potrebbero beneficiare decisamente di questo tipo di esercizio. Fondamentale gratificare i bambini dicendogli che sono bravi in maniera tale che si sentano incentivati a dare costanza a questo tipo di allenamento.

Lanciare una palla

Questo tipo di esercizio va bene soprattutto per coloro che hanno uno spazio ampio in casa o che possono beneficiare di un terrazzo largo. La palla va presa e lanciata in aria, meglio se seguendo un ritmo che può essere dato anche dalla musica. In caso ci siano più persone nell’ambiente, si potrebbe anche pensare a degli scambi così che la palla passi da una persona all’altra. L’ideale è sempre mettersi in cerchio facendo in modo che, rimanendo col busto fermo, la palla venga scambiata rapidamente. I muscoli dei fianchi lavoreranno in maniera intensa e anche le braccia avranno un allenamento maggiore visto che dovranno direzionare il verso della palla.

Usare l’Hula Hoop

Il cerchio o Hula Hoop che dir si voglia, è amatissimo da tante persone adulte che sono cresciute con questo gioco semplice, ma che può essere estremamente divertente. L’Hula Hoop però ha successo anche tra i bambini di oggi, soprattutto se iniziano a vederlo come un vero e proprio gioco. Si può pensare sia di farli allenare provando a far girare per più tempo possibile l’Hula Hoop intorno alla vita. Oppure, in alternativa, si potrebbe pensare anche di creare dei cerchi a terra che saranno una sorta di percorso ad ostacoli che faranno saltare e muovere maggiormente il piccolo. Questi esercizi, oltre a farli divertire, possono aiutare molto ad incentivare l’agilità nei movimenti.

Gli attrezzi che possono essere molto utili in casa

Fare allenamento in casa richiede impegno e soprattutto l’attenzione di un genitore rivolta verso il bambino. Si possono fare sia esercizi a corpo libero che altri che prevedano l’utilizzo di specifici attrezzi. Questi possono essere molto utili per aumentare la loro difficoltà e facilitare la tonificazione. Senza dimenticare che i più piccoli potrebbero vederli come una forma di gioco. Il tappetino da palestra senza dubbio è uno dei più importanti: sia che si voglia fare qualche addominale o yoga o qualsiasi altro tipo di esercizio, meglio non rimanere sul pavimento senza nulla tra il corpo ed esso.
C’è anche la palla fitness che è di varia grandezza e che serve per stretching ed allungamenti. Ovviamente essa va sempre scelta tenendo conto delle dimensioni e di quella che è la forma fisica del bambino.
Utili anche gli elastici da tendere che possono aiutare i più piccoli ad aumentare la loro resistenza e fare in modo che tirandoli possano mantenersi in forma.



A che età i bambini possono avere il cellulare
Consigli per mamme

A che età i bambini possono avere il cellulare

Consigli per mamme

Come studiare meglio e superare l’anno scolastico: ecco l’aiuto per tuo figlio

Bomboniere battesimo bimba
Consigli per mamme

Bomboniere battesimo bimba             

Conseguenze del tsh alto in gravidanza
Consigli per mamme

Conseguenze del tsh alto in gravidanza

Perchè gli adolescenti sono così arrabbiati
Consigli per mamme

Perché gli adolescenti sono così arrabbiati?

Battesimo, informazioni generali e documenti utili
Consigli per mamme

Battesimo, informazioni generali e documenti utili

Bambini indaco, chi sono e come riconoscerli
Consigli per mamme

Bambini indaco: chi sono e come si riconoscono?

Circoncisione bambini cos'è, motivi e significato
Consigli per mamme

Circoncisione bambini: cos’è, motivi e significato

Bambini indaco, chi sono e come riconoscerli
Consigli per mamme

Bambini indaco: chi sono e come si riconoscono?

I bambini indaco sono degli individui dalle caratteristiche speciali, destinati a cambiare l’umanità, o dei bimbi affetti da disturbi dell’attenzione?

Leggi di più