Luoghi delle riprese di Carnival Row con Orlando Bloom e Cara Delevigne

Luoghi delle riprese di Carnival Row con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Alla scoperta dei luoghi dove è stato girato Carnival Row, la serie tv con Orlando Bloom e Cara Delevingne.

Carnival Row è la serie tv di Amazon Prime con toni fantasy e dark che ha per protagonisti Orlando Bloom e Cara Delevingne. Uno show che ha catturato da subito l’attenzione dei fan e che probabilmente tornerà anche in una seconda stagione. Anche se la serie è ambientata in una città vittoriana, quindi simile a Londra, le riprese sono state svolte nell’Est Europa.

Carnival Row, di cosa parla la serie tv con Orlando Bloom e Cara Delevingne

La storia è ambientata in una città immaginaria e neo-vittoriana in cui delle creature magiche si sono rifugiate dopo aver abbandonato le loro terre devastate dalla guerra. La migrazione ha provocato delle tensioni fra i cittadini e i nuovi arrivati. Si tratta di un fantasy drama con tinte noir poiché le storie dei protagonisti si intrecciano con le indagini su alcuni delitti irrisolti che stanno mettendo a rischio la pace. I temi principali della serie tv dunque sono estremamente attuali, dall’intolleranza all’immigrazione.

La serie Carnival Row è stata presentata nel corso della 50esima edizione del SDCC durante la quale il produttore esecutivo Marc Guggenheim ha affermato che lo show parla del modo in cui si può fare la differenza all’interno della società. “Parla di razzismo e femminismo e sessismo e classismo e spiritualismo – ha affermato -. Praticamente copriamo tutti questi temi e gettiamo luce su tutti i modi in cui si possono distinguere le persone e le creature nella società. È un mondo davvero ricco”.


Carnival Row, Orlando Bloom e Cara Delevingne protagonisti della serie tv fantasy

Nel cast di Carnival Row spiccano due nomi celebri: quello di Orlando Bloom e di Cara Delevingne. Il primo interpreta Rycroft Philostrate, un ispettore di polizia impegnato che indaga sull’omicidio di una fata showgirl, ma la sua ricerca lo porterà a correre moltissimi rischi. “In Carnival Row si parla molto di paura, paura della diversità e del convivere con l’altro; soprattutto di come la paura viene presentata, come ci viene piombata addosso – ha raccontato -. L’idea che ci siano persone buone e persone cattive, che se qualcuno viene dall’esterno a casa nostra ci porterà via tutto, ci violenterà”.

Orlando Bloom

“Phylo – ha detto l’attore parlando del suo personaggio – è un uomo con un segreto e che propria per via di questo riesce a essere empatico con chi è diverso da lui: mi sono concentrato in particolare sul fatto che lui sia un uomo che cerca di fare la cosa più giusta, anche se è pieno di conflitti e ha un passato doloroso. È una specie di eroe, di quelli che ci servono al giorno d’oggi quando si capisce quanto sia facile rifiutare l’odio e abbracciare invece l’amore”.

Cara Delevingne invece presta il volto a Vignette Stonemoss, rifugiata fuggita dal mondo delle fate che si trova a combattere con i pregiudizi, ma anche con moltissimi segreti. In passato infatti è stata legata al detective, da cui però si è separata.

Cara Delevingne

“Ogni ruolo ha le sue qualità ma sento di aver trovato in Vignette una profondità unica, anche perché è molto distante da me come persona. Se l’avessi rifiutato ci avrei pensato ancora a lungo – ha confessato Cara Delevingne – Ha avuto una vita dura e le è stato tolto tutto, ma lei continua comunque a dedicarsi agli altri, agendo con amore e compassione senza però dimenticare cosa si è lasciata alle spalle”.

 “Vignette è sicuramente un’outsider – ha aggiunto parlando del suo personaggio -: anche io sono cresciuta così, per svariate ragioni. Semplicemente alcune persone crescono non sentendo di appartenere al proprio ambiente, tutti prima o poi si sono sentiti così, è una condizione molto umana. Ma non si deve temere di non essere accettati per la propria diversità, quello è il futuro”.

Pylo e Vignette vivranno un’intensa e complicata storia d’amore. “Quello che abbiamo cercato di fare con Philo e Vignette – ha confessato la modella e attrice – è stato mostrare subito la connessione che hanno per poi indagare il loro passato, mentre si trovano quasi con riluttanza a darsi una mano a vicenda. Fanno fatica a starsi accanto, è difficile, è quasi senza speranza… ma è amore. La profondità e i dettagli sono quello che fa una buona storia d’amore”.

Carnival Row, i luoghi della serie con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Carnival Row è in realtà il nome di un quartiere della città in cui è ambientato lo show. In realtà le riprese sono state svolte a Praga. L’Est Europa infatti è perfetto per regalare l’atmosfera fantasy e noir che serve alla serie tv.

Praga d’altronde è una città elegante e misteriosa, ma anche romantica. Tanti i luoghi simbolo di questo angolo d’Europa che si possono riconoscere nel film. Come ad esempio il Castello di Praga, immensa fortezza posta in una posizione che domina la città e che accoglie al suo interno la celebre Cattedrale di San Vito, una chiesa gotica che ospita la testa di San Luca. Finestre in stile art nouveau e capolavori del Canaletto rendono questo luogo magico. Intorno alla fortificazione si possono poi ammirare dei giardini spettacolari.

I simboli di Praga

Un altro simbolo di Praga è Ponte Carlo, un ponte che collega la Città Vecchia (Staré Město) a Malá Strana e venne realizzato nel 1357 per volere di Carlo IV. Adornato da 30 statue barocche si trova sul fiume Moldava. Troviamo poi Malá Strana che significa “quartiere piccolo” ed è la zona storica di Praga distrutta da un incendio e ricostruita da alcuni artisti italiani. Merita una piccola visita la chiesa di San Nicola in cui è custodito l’organo suonato da Mozart.

La Città Vecchia è caratterizzata da stradine labirintiche che si ritrovano anche in Carnival Row. Nel corso dei secoli il quartiere ha accolto artisti, naviganti e poeti provenienti da tutto il mondo. Qui si trova la Piazza Vecchia su cui si affacciano l’Orologio astronomico del municipio, la Sinagoga e il Palazzo Rococò di Kinský. Altri due luoghi simbolo di Praga sono la Chiesa di Santa Maria di Tyn e il Cimitero Antico. La prima è una cattedrale gotica imponente situata nella Città Vecchia con due torri sormontate da guglie, mentre il cimitero più famoso è quello di Olšany con sculture e statue art nouveau.



Qual è il monastero toscano dov'è stata girata La Casa di Carta
TV

Qual è il monastero toscano dov’è stata girata La Casa di Carta

Sfera Ebbasta: tutti i tatuaggi sul corpo e i loro significati
TV

Sfera Ebbasta: tutti i tatuaggi sul corpo e i loro significati

TV

Mara Maionchi: tutte le scoperte della talent scout

TV

Gianni Morandi presenta il suo nuovo spettacolo “Stasera gioco in casa”

TV

Maschera di Dalì, che significato ha per la Casa di carta?

TV

La prima puntata di “Una vita in bianco” con Giulia De Lellis: guardate l’anteprima!

TV

Al via Fake – La Fabbrica delle Notizie: il primo programma dedicato alle bufale condotto da Valentina Petrini

TV

Quando esce la casa di carta 4

TV

Maschera di Dalì, che significato ha per la Casa di carta?

La maschera di Dalì è un simbolo molto importante della Casa di Carta: scopriamo cosa significa e il suo segreto.

Leggi di più