Vivienne Westwood

LFW: Vivienne Westwood FW 2016-2017

Eccentrica, colorata ed energica: queste le caratteristiche della collezione FW 2016-2017 firmata Vivienne Westwood.

In occasione del terzo giorno della London Fashion Week, organizzata dal British Fashion Council, Vivienne Westwood ha presentato la nuova collezione autunno/inverno 2016-2017 della sua seconda linea, nota come Red Label.

La Signora dell’eccentricità e della stravaganza, sembra abbia voluto cambiare rotta per la prossima stagione.

Sì, perché nonostante continuino ad esserci elementi di straordinaria bizzarria, Vivienne Westwood ha presentato una capsule collection molto più sobria rispetto alle precedenti.

L’elemento che più ha colpito è stato l’uso del colore, molte nuance vibranti e vivaci per scaldare l’inverno firmato Vivienne Westwood: dal rosso, al giallo, passando per il rosa, il fucsia, il celeste e il verde, fino ad arrivare al grigio e al nero che ritroviamo negli splendidi abiti da sera.

La nuova collezione Red Label di Vivienne Westwood dipinge il volto di una donna sicura di sé, moderna e audace e mescola la femminilità con elementi mannish, per un mix’n’match decisamente d’impatto.

Linee asimmetriche, volumi ampi ben definiti e delineati, minimalismo e ricerca del dettaglio: ecco le caratteristiche della nuova capsule collection Vivienne Westwood.

Lo show si apre con un outfit sobrio e semplice, che ricorda lo stile tipico degli anni ’40: blazer oversize bicolor dal taglio maschile, gessato e con taschino laterale, dal quale fuoriesce il collo di un caldo maglioncino color nude.

Tutta la prima parte della sfilata è caratterizzata da volumi accentuati al massimo, outfit caratterizzati da più strati: gonne e long dress indossati sopra pantaloni che scompaiono dentro calzini e stivaletti, pantaloni morbidi e ampi con maxi revers alla caviglia indossati con camicia bianca con maxi colletto e cappellino, gonne con spacco laterale indossate sopra pantaloncini, long dress sfoggiati su pantaloni slim fit tono su tono e blazer a completare l’intera mise, e ancora trench over doppiopetto con maxi colletto d’ispirazione Seventies.

La seconda parte della sfilata è viva di colore e fantasie: long dress, lunghi cappotti bicolor, trench a righe verticali, gonne a ruota e plissettate indossate insieme a maglioni multicolor, bizzarre giacche con motivi astratti indossati su gonne a palloncino a righe e ancora completi in tessuto check dal taglio androgino.

Nell’ultima parte dello show Vivienne Westwood mostra delle bellissime proposte per la sera: abiti fascianti a delineare le forme, long dress con dettagli in pizzo e ricami all over, e ancora trasparenze e tulle.

Per quanto riguarda gli accessori, la donna Vivienne Westwood ama osare, sfoggiando mini-clutch e cappelli di varie dimensioni, mentre per le scarpe mary-jane a punta con cinturino alla caviglia, sandali, stivaletti bicolor e mocassini a punta con lacci o maxi fibbie dai quali fuoriescono bizzarri calzini dai colori eclettici e d’impatto.

Per quanto riguarda il make-up, il focus è il contouring, trucco nude e semplice con uso del blush per illuminare, mentre alcune modelle hanno sfoggiato labbra rosso fuoco e mani dipinte di bianco.



Cinque cose da fare a New York con le tue amiche
Viaggi

Cinque cose da fare a New York con le tue amiche

Ferie non godute: verranno pagate dopo la pensione?
Lavoro

Ferie non godute: verranno pagate dopo la pensione?

Mazurka Klandestina
Cultura

La Mazurka Klandestina in un videoclip

coming-out
Attualità

Coming Out, significato e differenza con outing

Stoccolma de La Casa di Carta: chi è Esther Acebo
TV

Stoccolma de La Casa di Carta: chi è Esther Acebo

L'isola dei famosi senza censura: dove vedere il reality
TV

L’Isola dei famosi senza censura: dove vedere il reality

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist
Viaggi

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist

Viaggi

Carceri, fortezze e fari: luoghi abbandonati trasformati in resort di lusso

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist
Viaggi

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist

Anche lo spostamento, in macchina in treno o in aereo, è parte integrante del viaggio anzi, è il primo step! E non dovete trascurare la musica, i nostri consigli per i pezzi che non devono mancare in una playlist.

Leggi di più