Mr. Grey ora racconta le sue 50 sfumature

E.L. James ha messo a punto il sequel del romanzo venduto in 125 milioni di copie. Ora il punto di vista sarà quello del tenebroso miliardario e non più quello di Anastacia Steel

jamie dornan

Dopo il successo mondiale della trilogia, con 125 milioni di copie vendute e traduzioni in oltre cinquanta lingue, e della versione cinematografica (500 milioni di dollari incassati), i fan di Anastasia Steele e Christian Grey avranno ancora argomenti di interesse. La scrittrice E.L. James ha annunciato, sul suo profilo Instagram, che pubblicherà una nuova versione di Cinquanta sfumature di grigio dal punto di visto del protagonista maschile. Il libro s’intitolerà semplicemente Grey e uscirà in inglese il prossimo 18 giugno, compleanno di Christian.

“Spero vi piaccia”, scrive l’autrice. In una dichiarazione rilasciata attraverso l’editore, la scrittrice dice di dedicare il nuovo libro ai lettori che “hanno chiesto… e chiesto… e chiesto… e chiesto” un romanzo narrato da Christian.Un personaggio complesso – lo definisce l’autrice -, i lettori sono stati affascinati dai suoi desideri e motivazioni, e dal suo passato travagliato. Inoltre, come ciascuno sa, in una relazione ci sono sempre le due versioni di una stessa storia”. Di tutti i monologhi interiori del personaggio di Ana ci sono stati tanti sviluppi all’interno dei romanzi di James, ma dei pensieri strettamente privati di Mr Grey? Proprio per questo arriverà il nuovo libro, pensato per avvicinare maggiormente i fan alle emozioni di Christian e al suo passato.

Intanto Jamie Dornan, l’attore protagonista della versione cinematografica nel ruolo di Mr Grey, ha fatto alcune rivelazioni attorno al suo rapporto con i social network. In un’intervista con Gold Derby ha detto di voler dire addio ai social: “Perché la fama non la percepisci finché non sei online” e poi ha parlato di un suo obiettivo specifico, dicendo, “Vorrei uscirne completamente, lì ti rendi conto di quanta gente è interessata a quello che stai facendo. Nella vita reale tutto ciò non accade. Voglio dire, trascorro le mie giornate tranquillamente, in compagnia di mia moglie Amelia e mia figlia e a certe cose non ci faccio proprio caso“. L’uomo delle 50 sfumature è apparso molto concreto nella sua decisione, e ha voluto ribadire: “Voglio fare un passo indietro, perché penso sia nocivo alla mia salute“.

Nel frattempo si parla anche del sequel cinematografico, visto che ci si è fermati alle sfumature grigie. Al momento però ci sono ancora parecchi intoppi. L’ultimo riguarda la notizia che Henry Cavill e la modella Cara Delevingne non faranno parte del progetto. Il più recente Superman cinematografico, impegnato nella saga della Dc Comics, avrebbe dovuto vestire i panni di Jack Hyde, il temibile avversario del protagonista Christian Grey, superiore di Anastasia Steel e unico vero cattivo della trilogia. La top model britannica, invece, avrebbe dovuto interpretare Leila Williams, la pazza ex fidanzata dell’affascinante Christian. A dare la brutta notizia è stata la stessa E. L. James, speranzosa che i due attori vengano sostituiti al meglio. E’ ancora avvolto nel mistero anche il nome del regista che prenderà in mano la pellicola dopo l’abbandono di Sam Taylor-Johnson.


Vedi altri articoli su: Attualità |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *