Morto Robin Williams

L'attore premio oscar per Will Hunting - Genio ribelle sembra si sia suicidato nella sua casa in California. Ripercorriamone la carriera e i film più belli

Robin Williams è stato
Robin Williams è stato "scoperto" mentre faceva il cabarettista nei nightclubs
  • Robin Williams è stato
  • Un giovanissimo Williams nei panni di Mork alla fine degli anni '70
  • Mrs. Doubtfire - Mammo per sempre, l'attore mostra la sua capacità di trasformista
  • Good Morning, Vietnam - Williams è Adrian Cronauer, dj del servizio radio delle forze americane
  • Hook - Capitan Uncino (1991) di Steven Spielberg nei panni di un Peter Pan un po' cresciuto
  • Al di là dei sogni (1998), uno dei nostri film preferiti di Robin Williams
  • Patch Adams (1998), preparate i fazzoletti per questo film tratto da una storia vera
  • L'uomo bicentenario (1999) di Chris Columbus. Dall'alieno all'androide, Robin Williams ha saputo interpretare personaggi sempre nuovi
  • Insomnia (2002) di Christopher Nolan, un thriller con Robin Williams, Al Pacino e Hilary Swank
  • Una notte al museo (2006), Robin Williams interpreta Teddy Roosevelt
  • The Butler (2013), un invecchiato Robin Williams è il generale Dwight D. Eisenhower

È stato trovato morto lunedì nella sua casa di Tiburon, in California, l’attore comico Robin Williams, 63 anni, premio oscar per Will Hunting – Genio ribelle. Questa volta non c’entra una lunga malattia come nel caso di Giorgio Faletti. Le indagini sono ancora in corso ma l’ipotesi più probabile è quella del suicidio, “patologia” che colpisce purtroppo molte star hollywoodiane, da Marilyn Monroe al più recente Philip Seymour Hoffman. Il corpo dell’attore è stato trovato dal personale medico, intervenuto a casa di Williams dopo una chiamata al pronto soccorso in cui si parlava di un uomo in stato di incoscienza e senza respiro. L’attore ha spesso sofferto di depressione durante la sua vita e la sua lunga carriera iniziata negli anni Settanta con il telefilm Mork And Mindy. La portavoce rivela che Williams si trovava in un nuovo stato depressivo negli ultimi tempi. Dietro quel sorriso si nascondeva un uomo tormentato che per anni ha avuto problemi di umore e di abuso di droghe. Secondo l’USA Today,  il mese scorso l’attore è stato ricoverato in una clinica per il recupero di alcolizzati e tossicodipendenti nel Minnesota. Luci e ombre di un uomo che ci ha fatto ridere, ma anche piangere con film indimenticabili.

robin williams

Film

Robin Williams (all’anagrafe Robin McLaurin Williams) è nato nel 1951 a Chicago. Ha studiato teatro alla prestigiosa Juilliard School e si è esibito come comico nei nightclubs. È qui che è stato scoperto per interpretare l’alieno Mork in un episodio di Happy Days nel 1974. Visto il successo del personaggio, quattro anni dopo è stata creata la sitcom Mork And Mindy che ha portato Williams alla ribalta.
Da allora l’attore può contare la presenza in più di 100 film di vario genere. Ricordiamo Good Morning, Vietnam di Barry Levinson (1987), L’attimo fuggente di Peter Weir (1989), l’irriverente Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre di Chris Columbus (1993).
Nel 1998 Robin William ha ricevuto l’ambito premio oscar come miglior attore non protagonista in Will Hunting – Genio ribelle dopo aver ricevuto tre nomine nelle edizioni precedenti per Good Morning, Vietnam, L’attimo fuggente e La leggenda del re pescatore.
Tra i suoi ultimi lavori cinematografici troviamo The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca e usciranno, a questo punto postume, tre pellicole tra cui il terzo episodio di Una notte al museo (l”uscita è prevista in Italia il 15 febbraio 2015).

Nella nostra gallery scopri altri grandi film interpretati da Robin Williams.


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *