Le librerie più belle in giro per l’Europa, da Venezia a Parigi fino a Santorini

Le librerie più belle in giro per l’Europa, da Venezia a Parigi fino a Santorini

Una piccola guida alle più belle librerie l'Europa, tappe da inserire nei propri viaggi per una pausa tra cultura e relax.

-
19/02/2019

L’odore della carta, i colori e i materiali delle copertine, quell’atmosfera un po’ impolverata ma così accogliente: ci sono posti in cui comprare un libro non è ancora diventato come andare al supermercato e sono le librerie più belle in giro per l’Europa, tappe che meritano di essere inserite nei propri viaggi.

Nell’era degli ebook e della lettura in formato digitale il fascino del libro di carta non è ancora tramontato e si spera non tramonterà mai, non per il semplice feticcio dell’oggetto ma per l’aspetto esperienziale che fa di un libro qualcosa da vivere non solo con vista e tatto, ma con tutti gli altri sensi.

Tra le librerie più belle in giro per l’Europa ci sono veri e propri gioielli in cui coltivare, anche se per il lasso di tempo di una breve visita, il proprio amore per i libri, non solo facendo acquisti ma anche leggendo stralci di testi, sorseggiando un caffè o facendosi consigliare da librai esperti.


Leggi anche: Libreria design: idee ed esempi di librerie famose

Ecco una breve guida ad alcune delle librerie più belle in giro per l’Europa, a cominciare da una tutta italiana.

Libreria Acqua Alta, Venezia
Nella città dell’acqua alta, questa libreria è stata progettata per proteggere i testi dalle inondazioni e permettere loro di galleggiare (ad esempio, adagiandoli in una piccola gondola) ma ha anche una scala fatta interamente di libri. La salita vale la meravigliosa vista sui canali di Venezia.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”946945″]

Shakespeare & Company, Parigi
Due piani con tante piccole stanze, divani e un pianoforte d’epoca in questo piccolo angolo di paradiso per gli amanti della letteratura a due passi da Notre Dame, nel cuore della città. Non solo un bookshop ma anche un luogo in cui incontrarsi per letture collettive e incontri con autori.

Librairie Jousseaume
Sempre a Parigi, la libreria indipendente della Gallerie Vivienne è uno dei luoghi più caratteristici della capitale francese: oltre ad essere un vero monumento storico, è anche un luogo in cui perdersi nella ricerca di titoli che risalgono perfino al diciottesimo secolo.

Libreria Daunt, Londra
Daunt Books a Marylebone High Street è un’imponente libreria in classico stile inglese dell’epoca eduardiana, con un’ampia vetrata che inonda di luce gli scaffali e gli interni in legno di quercia: fa parte di una catena di librerie indipendenti fondata nel 1990 da James Daunt con diverse sedi in città.


Potrebbe interessarti: Librerie strane: forme strane e divertenti

Libreria Lello, Porto
Piccola e fiabesca, si trova in un incantevole edificio storico e vanta un’architettura capace di fondere elementi di Art Deco e Art Nouveau con un tocco di gotico: lo scalone rosso centrale attorniato da libri ne ha fatto quella che molti hanno definito la libreria più bella del mondo.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”946946″]

Ler Devagar, Lisbona
Si trova presso l’LX Factory di Lisbona, in una ex tipografia dagli alti soffitti con travi metalliche a vista e spazi aperti stile loft, non ha una dimensione intima ma piuttosto ampia. Ospita ancora diverse macchine che facevano parte del vecchio laboratorio di stampa che contribuisce a dare una veste vintage a questo spazio moderno.

La casa dei libri, San Pietroburgo, Russia
Un edificio ispirato al Singer Building di New York, in stile liberty con opulenti dettagli decorativi, ampie finestre e grandi porte in legno massello, “The House of Books” è una delle più grandi librerie d’Europa, fornita di ogni genere di pubblicazioni, dalla letteratura alle guide turistiche, e uno spazio caffè da cui osservare un accecante panorama della Cattedrale di Kazan.

Cook & Book, Bruxelles
Questa libreria con sale a tema, in cui ciascuna sezione raccoglie libri catalogati per genere, comprende anche una sala da pranzo in ogni spazio, con gli scaffali a circondare lo spazio dedicato al cibo: un modo per unire la passione per la cucina e quella per i libri.

Selexyz Dominican Church, Maastricht
Nei Paesi Bassi c’è questa incredibile libreria dagli interni in stile minimalista situata in un’antica chiesa domenicana del XIII secolo: i libri sono ospitati su un’enorme costruzione in acciaio a tre piani, mentre la zona dell’altare ospita una caffetteria in cui rilassarsi.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”946947″]

Atlantis Book, Santorini
Nata nel 2004 dall’idea di due studenti di Oxford in vacanza sull’isola, è un luogo coloratissimo dalle pareti ricche di citazioni, in cui trovare libri rari, libri usati e anche alcuni testi stampati in loco nella tipografia installata all’interno.


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”946949″]
Claudia Gagliardi
  • Scrittore e Blogger