Le divise dei campioni olimpionici a Sochi

La vera competizione inizia con la sfilata durante la cerimonia di apertura, a colpi di outfit realizzati dalle grandi maison di moda

Sochi 2014

Se il fascino delle Olimpiadi rimane infatti assolutamente intatto negli anni anche per la sua multiculturalità intrinseca e per il messaggio di pace e fratellanza fra i popoli che porta – e per cui in effetti l’evento stesso delle Olimpiadi Moderne è stato voluto e creato – gli spunti di interesse legati all’evento sportivo sono molteplici anche al di fuori dei confini agonistici. Vicende politiche, perfino diplomatiche, curiosità sulle “città nate dal nulla” nella zona olimpica, gossip vari dal villaggio degli atleti, enormi interessi commerciali si intrecciano fortemente a ciò che accade sui campi di gara.

Giorgio Armani cura l’outfit ufficiale della squadra italiana

Ma c’è un aspetto che non è certo meno interessante, quello dell’eleganza e dell’outfit. Già, perché nella speranza che l’evento contribuisca anche a dare una decisa spinta al settore dell’abbigliamento sportivo, una vetrina come quella olimpica rappresenta una ghiotta opportunità per tutti i grandi brand internazionali della moda, molti dei quali hanno realizzato special edition appositamente per Sochi 2014 e molti altri hanno legato il loro nome all’evento curando le divise ufficiali delle varie delegazioni. E i nomi sono di primissima grandezza. Insomma, la competizione non inizia in pista, ma in passerella e, soprattutto, nella cerimonia d’apertura durante la sfilata delle rappresentative. Ed è una battaglia a colpi di gusto e di grandi firme. Giorgio Armani ha creato con la consueta raffinatezza la divisa ufficiale dei 113 componenti della nazionale italiana, scegliendo un tradizionale blu navy con il richiamo del tricolore sul bavero della giacca.

La divisa della nazionale italiana
La divisa della nazionale italiana @Armani

Grandi firme in pista

L’orgoglio per la propria nazione è il leit-motiv di quasi tutte le scelte in tema di official wear. Ralph Lauren ha firmato la divisa della nazionale americana riempiendola di stelle e strisce e caratterizzandosi per un cappello di lana di renna. La Svezia non poteva che rivolgersi alla firma “nazionale” H&M per un completo tutto azzurro e giallo, i colori della bandiera, mentre la squadra tedesca sfoggia una curiosa divisa multicolore disegnata da Bogner, Adidas e Sioux che unirà insieme il giallo del sole, il verde delle montagne, il bianco della neve e il turchese del cielo.

La divisa USA di Ralph Lauren
La divisa USA di Ralph Lauren

Adidas cura anche l’outfit della nazionale britannica, ispirato alla tradizionalissima Union Jack dei sudditi di Sua Maestà, e quello per la rappresentativa Svizzera, storicamente una delle grandi protagoniste della versione invernale dei Giochi, che invece riprende la tradizione per un sobrio accostamento bianco-rosso senza fronzoli.

La divisa tedesca
La divisa tedesca

Da segnalare l’originale divisa che indosseranno i 31 partecipanti della squadra olandese disegnata da Suitsupply e che mescola i colori nazionali bianco, blu, rosso e “orange” attraverso un motivo ispirato alle torri della Cattedrale di San Basilio di Mosca o quella dell’attesissimo team canadese che sceglie come simbolo i tipici animali nazionali: la lince, l’orso e il castoro.


Vedi altri articoli su: Attualità | Eventi | Olimpiadi Sochi 2014 |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *