Frabcesca e Maria Grazia Severi con Elena Baresi e la squadra

Maria Grazia Severi firma le nuove divise dell’Inter femminile

Un tocco di femminilità e di eleganza nel calcio: sono le nuove divise dell’ASD Inter firmate da 22 maggio by Maria Grazia Severi e presentate ufficialmente a Milano

Quando si fa sport al femminile, l’eleganza e la classe sono d’obbligo. Una regola di stile che non deve mancare nemmeno se si parla di calcio. Femminile, ovviamente. È proprio per questo motivo che l’Associazione Sportiva Dilettantistica Inter Milano, satellite “in rosa” dell’ F.C. Inter ha chiesto a Maria Grazia Severi di curare il mood e il disegno delle nuove tenute di gara della squadra, sia per quanto riguarda le casacche di gioco che per la divisa ufficiale di rappresentanza. Ne è nato un cocktail assolutamente glamour in grado di coniugare l’aggressività e la passione  che anima ogni vero sportivo con l’eleganza e la femminilità marchio di fabbrica di Maria Grazia Severi.

Una sfida sportiva…

L’ASD Inter Milano è una società giovane, dinamica, che ha solo tre anni di vista alle spalle ma che è già approdata, per la prima volta nella sua storia, nel campionato nazionale di serie A2, la categoria cadetta di tutto il calcio femminile italiano. Una società che fa dei valori dello sport, educativi prima ancora che atletici e agonistici, la propria vera filosofia voluta fortemente dalla fondatrice Elena Tagliabue, tuttora presidente del club e moglie dello storico campione nerazzurro Beppe Baresi, per anni colonna dell’Inter e adesso membro dello staff tecnico della prima squadra in diretta collaborazione con il mister Walter Mazzarri. Ed è proprio al cospetto della “presidentessa” e dell’intera squadra che è stata presentata ufficialmente la nuova divisa firmata 22 maggio by Maria Grazia Severi. Un progetto inedito anche per un maison innovativa come quella animata da Maria Grazia e dalla figlia Francesca e che ha base operativa nei pressi di Modena. Protagonista della presentazione è stata il capitano e centravanti della squadra, Regina Baresi, figlia di Elena e Beppe e che quindi ha il calcio nel DNA potendo contare, oltre che sul padre, anche sulla “influenza” dello zio rossonero Franco, a sua volta grande calciatore degli anni ’80 e ’90.

…e una sfida di classe ed eleganza

Una sfida esaltante per le ragazze che affrontano la nuova categoria e anche per il fashion-brand che si misura con qualcosa di assolutamente diverso dal solito, riuscendo con la consueta classe a contaminare con la naturalezza propria dell’eleganza e dello stile l’ambito di uno sport che è tradizionalmente considerato “feudo” maschile come il calcio. È proprio questo il commento di Regina Baresi, raccolto a margine della serata di presentazione che si è tenuta alla vigilia del quarto impegno di campionato della squadra che si è misurata con il Graphicstudio Pordenone: “Uno sport considerato maschile ma che appassiona tante ragazze e che grazie al prezioso contributo di Maria Grazia Severi oggi riesce a mostrare un tocco di femminilità in più”.


Ti potrebbe interessare anche

Black Friday: consigli di acquisti per la casa
Shopping

Black Friday: consigli di acquisti per la casa

Attualità

Riscaldamento 2020: date avvio e spegnimento regione per regione

Viaggi

11 mete alternative per viaggiatori temerari

Cultura

San Martino: usi, costumi cosa si mangia e tradizione

Attualità

Seggiolini antiabbandono, obbligo dal 7 novembre

Celebrity

Da Ilenia a Lolita: l’intervista alla cantante calabrese

TV

Gianni Morandi presenta il suo nuovo spettacolo “Stasera gioco in casa”

Le canzoni italiane più ascoltate all'estero
Cultura

Le canzoni italiane più ascoltate all’estero

Visitare gli Stati Uniti risparmiando: consigli utili
Viaggi

Visitare gli Stati Uniti risparmiando: consigli utili

Se state pianificando un viaggio negli Stati Uniti qui vi diamo tanti consigli su come risparmiare! Dal cibo ai trasporti fino al pernottamento.

Leggi di più