Emma Marrone: nuovo stile per la stella di Amici

Abbandonati i capelli rasati e le mise trasandate, la cantante ha riscoperto un look femminile: ecco la sua evoluzione verso uno stile glamour e ricercato, ma sempre con un tocco rock

Emma Marrone è diventata in pochi anni un’icona di stile: in fondo non è passato molto tempo dalla vittoria ad Amici nella nona edizione del talent show e da quella alla sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo di un anno fa. I suoi fan si moltiplicano e su Facebook spopola il suo Official Forum con quasi 50.ooo fan. Nella sua breve carriera, la cantante salentina ha scalato le vette delle classifiche e riempito piazze e palazzetti in tutta Italia: l’ultimo lavoro discografico in ordine di tempo, Schiena, è rimasto per oltre un mese al primo posto in classifica e dal prossimo novembre Emma tornerà in giro per l’Italia con lo Schiena tour 2013. Mentre si cimenta nella nuova avventura di cantautrice (il testo di Amami, brano di lancio dell’album, lo ha scritto di suo pugno), non disdegna la tv che l’ha consacrata: ad Amici è tornata per il Sanremino dei Big nell’edizione 2012, per poi diventare quest’anno direttore artistico della squadra dei bianchi. E quando diventi un personaggio pubblico così popolare da entrare nelle case delle persone tanto attraverso la radio quanto con la tv, è inevitabile trasformarsi anche in un’icona di stile.

Emma Marrone: addio allo stile da maschiaccio

Emma in questo senso ha attraversato un’evoluzione palese: abbandonato lo stile da maschiaccio, la cantante ha sviluppato un personale percorso di stile che l’ha portata ad essere sempre più glamour e femminile, come hanno notato tanti suoi fan che l’hanno seguita dagli esordi ad oggi. Il cambiamento è evidente e lo ha ammesso la stessa Emma quando ha dichiarato di aver acquisito una certa consapevolezza nel urare il suo look: “Con l’età ho migliorato molto, sto imparando a vestirmi e  migliorare il mio stile. Evidentemente sto acquisendo maggiore consapevolezza di me, non sono più quella ragazzetta che era uscita da Amici“. In effetti la ventinovenne, nata a Firenze ma cresciuta ad Aradeo, provincia di Lecce, ha abbandonato i capelli rasati e quel look un po’ trasandato, le scarpe da ginnastica e i jeans (almeno quando è sul palco), per sfoggiare mise decisamente più femminili, ma senza rinunciare ad un tocco di rock in tutti i suoi outfit. Oggi è più frequente vederla indossare minidress che mettono in evidenza le forme, vestiti stile pin-up anni ’50, abiti-pantalone scollati sulla schiena: il tutto sempre accompagnato da tacchi vertiginosi, meglio se a spillo.

L’idea di femminilità di Emma Marrone

emma-miguel-bose
Perché la svolta? Durante una delle ultime ospitate televisive, intervistata da Victoria Cabello a Quelli che…, Emma ha risposto spiegando che ha voluto prima di tutto affermarsi per la sua voce e il suo talento artistico, senza passare per la belloccia di turno che vuole fare carriera sfruttando il viso carino e le forme. D’altronde rimane celebre la sua dichiarazione a ridosso del Festival di Sanremo 2011, il primo cui ha partecipato in compagnia dei Modà, quando scese in piazza a manifestare con l’associazione Se non ora quando e spiegò candidamente che “Io canto con la voce, non con le tette”.

La svolta glamour di Emma Marrone

L’obiettivo è certamente centrato: l’apprezzamento di pubblico e critica per l’ultimo album ne è la dimostrazione. Così, insieme all’affermazione professionale, è arrivata anche quella personale: perché nascondere la propria sensualità dietro un look aggressivo e un tantino mascolino? Alla svolta hanno sicuramente contribuito le vicende sentimentali della bella Emma, finite suo malgrado al centro del gossip: il tradimento di Stefano de Martino con una bomba di sensualità come Belen Rodriguez ha risvegliato in Emma la voglia di riappropriarsi di quella femminilità che aveva messo in secondo piano. Ed eccola nel giro di un anno fare sfoggio di grande sensualità nell’abbigliamento, sempre con tocchi ed ispirazioni rock e senza rinunciare alle amatissime borchie e ai giubbini di pelle da vera rockstar, ma concedendosi eleganti abiti lunghi e corti, con generose scollature. Perché se negli incontri con i fan non rinuncia alla comodità dello stile sportivo, quando è in televisione Emma sceglie di catturare l’attenzione con outfit sempre molto ricercati e un trucco mirato ad evidenziare occhi e labbra. Anche le sue acconciature fanno la differenza: dalla treccia al caschetto spettinato, dai boccoli modello retrò al raccolto in stile rockabilly.

Emma Marrone icona di stile ad Amici

emma
Nelle ultime settimane ad Amici la coach dei bianchi ha sfoggiato un mix di tutte queste tendenze: dagli abiti corti e trasparenti, con acconciature sbarazzine, a quelli in stile dark lady accompagnati da un trucco deciso e da pettinature vaporose, fino all’abito color carne di Pinko ricoperto da una rete di cristalli e paillettes indossato durante la semifinale. Emma è una fedelissima di Ennio Capasa e Costume National, un marchio che interpreta il suo gusto eclettico e la personalità rock, tanto che molti degli outfit indossati ad Amici sono firmati proprio dallo stilista pugliese, che l’ha già vestita a Sanremo.

L’amore e l’avventura da stilista: il momento magico di Emma Marrone

Scelte di stile che non sono passate inosservate al grande pubblico televisivo, così come la coincidenza di questa sua svolta nel look con il superamento della travagliata vicenda sentimentale che l’ha vista protagonista e l’arrivo di un nuovo amore, quello con l’attore Marco Bocci, ormai confermato dalle numerose paparazzate dei giornali. Senza dimenticare che Emma Marrone ha anche firmato una linea di borse ed accessori per Mia Bag, caratterizzati dalla fantasia camouflage e dalle immancabili borchie, con maxi scritte dai colori fluo I stay High, ovvero “Io resto in alto”, una sorta di motto di vita per Emma. Insomma, la Marrone si afferma sempre di più come icona rock, ma anche di stile.


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *