elBulli: in mostra Ferran Adrià e l’arte del cibo

Una mostra a Londra consacra lo chef stellato e la sua creazione, il ristorante migliore del mondo, elBulli

ferran adria_chef
chef Ferran Adrià

Aprirà i battenti il 5 luglio a Londra una grande mostra retrospettiva in onore dell’ icona mondiale della gastronomia Ferran Adrià e del suo ristorante elBulli, che ha creato per essere il migliore al mondo. La capitale britannica omaggia lo chef stellato per antonomasia non in un luogo qualsiasi, bensì alla Somerset House, che con le sue ultime esposizioni ha saputo fondere tanti aspetti e personalità della cultura contemporanea, dalla moda alla fotografia, al cibo, e innalzarli ad argomento “da museo”. Lo stesso Adrià la definisce uno spazio creativo, esattamente come il proprio ristorante, elBulli, che spinge ad essere sempre un po’ imprevedibili e a non aver paura di sperimentare.

La prima volta di Ferran Adrià

El bulli ferran adria mostra londra
elBulli: Ferran Adrià e l’arte del cibo è la prima mostra al mondo dedicata a uno chef e al suo ristorante, e non poteva che essere così visto il motto che da sempre Adrià porta avanti: “Niente è come sembra”. C’è qualcosa di più artistico?

La retrospettiva presenterà l’arte della cucina e la cucina come arte, svelando i “dietro le quinte” del leggendario laboratorio gastronomico del ristorante di fama internazionale, che per oltre 50 anni ha deliziato i palati dei suoi clienti a Cala Montjoi, una piccola baia pittoresca sulla costa catalana vicino a Roses.

Con un allestimento ricco e multimediale, la mostra sarà caratterizzata proprio dagli ingredienti essenziali che compongono la mente creativa gastronomica di Ferran Adrià e del suo team: la ricerca, con note scritte e schizzi disegnati a mano; la preparazione, con i modellini di plastilina che sono stati fatti per tutti i piatti serviti, come mezzo di supervisione di colore, dimensione e posizione; la presentazione, con menù degustazione originali, posate previste sui tavoli e scatti ad alto tasso d’aquolina delle creazioni de elBulli, e infine, gli applausi, con le recensioni originali del ristorante e altri ritagli di stampa.

Tutto il materiale, abilmente combinato con filmati di repertorio degli chef e della clientela, cerca di testimoniare l’enorme talento, genio e ambizione di Ferran Adrià e l’evoluzione de elBulli.

elBulli, da ristorante a fondazione

ferran adria

Proprio nel momento in cui i riflettori su elBulli si sono spenti, Londra lo celebra insieme al suo visionario creatore: nel 2010 Adrià aveva sorpreso tutti quanti annunciando la chiusura del suo ristorante per due anni sabbatici, fino al 2014, per “re-inventario delle idee”, letteralmente. Le illuminazioni futuristiche di Adrià si stanno ora concentrando su elBulli Foundation, laboratorio (el Taller) gastronomico sperimentale che nascerà nella sua Catalogna. Sulla pagina web dedicata si possono trovare moltissime informazioni sui progetti su cui elBulli Foundation sta lavorando, a partire dagli spazi fisici e architettonici, con particolare attenzione all’ambiente e alla sostenibilità.

elBulli: Ferran Adrià and The Art of Food, dal 5 luglio al 29 settembre.

Embankment Galleries, Somerset House, Strand, London, WC2R 1LA. www.somersethouse.org.uk

photo credits: Renée Suen, cronicagastronomia


Vedi altri articoli su: Cultura | Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *