Lily Allen presenta a Parigi il nuovo album Sheezus

La pop star inglese torna sulla scena con un disco dedicato a Amy Winehouse e accusa gli ex amici famosi

27/04/2014

A cinque anni dal suo ultimo disco, It’s Not Me, la cantante Lily Allen è tornata sotto i riflettori per presentare il nuovo album Sheezus, chiamato così riprendendo il titolo del sesto album dello statunitense Kanye West, Yeezus. Il disco è dedicato, come aveva confidato la pop star inglese al Telegraph, alla compianta Amy Winehouse.

Lily Allen, a Parigi per la conferenza stampa, è apparsa in perfetta forma con indosso un cappotto animalier firmato Ermanno Scervino su un mini dress total white, décolleté nere e borsa Chanel.

L’eccentrica cantante, nota per i suoi look stravaganti e per non avere peli sulla lingua, ha attaccato i suoi ex amici famosi, accusandoli di essersi dileguati non appena lei è rimasta incinta e non poteva più partecipare alle feste. Da party girl dunque la Allen si era trasformata in una ragazza più tranquilla e questo non aveva giovato alle sue amicizie famose. La cantante infatti ha rivelato di trovare il mondo dello spettacolo falso e di pensare che i colleghi cercano solo di infangare il buon nome degli altri.


Leggi anche: Come fare i pop corn, al burro, in padella, dolci e salati

“F***uti idioti pieni di botox” ha sbottato la Allen su Twitter. Nel 2010 la cantante ha rischiato di morire a causa di un aborto. All’epoca la pop star era in attesa del suo primo figlio dal marito Sam Cooper, ma, come ha confidato solo oggi al The Sun, l’ha perso e ha rischiato di perdere la vita.

Un’esperienza che ha segnato molto Lily Allen tanto che la cantante l’ha definita come un’esperienza che non dimenticherà mai e che ha fatto difficoltà a superare. Fortunatamente però, grazie ad un’operazione molto complessa, è riuscita a salvarsi e poco dopo ha avuto due bambine, la piccola Ethel, che ha due anni, e Marnie, di un anno.