Calvin Harris da nerd a palestrato: l’effetto dell’amore con Taylor Swift?

Calvin Harris da nerd a palestrato: l’effetto dell’amore con Taylor Swift?

Da nerd bruttino a statuario testimonial di biancheria intima per Emporio Armani: ecco la trasformazione di Calvin Harris, il dj più pagato al mondo e nuovo compagno della popstar Taylor Swift

-
23/04/2015

Forse non crederete mai che un famoso DJ potesse sembrare un timido nerd solo sette anni fa, eppure ci fu un tempo in cui Calvin Harris era solo un ragazzo molto magro, con capelli lunghi scuri e dal taglio disordinato, con un sorriso nient’affatto accattivante. Oggi è un produttore tra i più stimati a livello internazionale, nonché il dj più pagato al mondo (66 milioni di dollari nel 2014, tra serate), in grado di lasciarsi alle spalle colleghi più navigati come David Guetta (30) e giovani talenti come Avicii (28).

Per la cronaca, Calvin Harris è anche il compagno della reginetta delle popstar, quella Taylor Swift capace di scalare le vette delle classifiche mondiali a soli 25 anni col suo ultimo album, 1989. La loro relazione non stata ancora ufficializzata, ma le foto che li ritraggono insieme apparse nelle ultime settimane sui siti di gossip statunitensi parlano chiaro.

Impossibile non notare come il momento d’oro dal punto di vista professionale e personale coincida per Calvin Harris col completamento di una trasformazione quasi incredibile. Per la serie ‘c’è speranza per tutti’, senza volere esercitare alcuna crudeltà sul celebre dj, il confronto tra il prima e il dopo è quasi impietoso. Nel 2008, prima di raggiungere il successo con il suo secondo album in studio dal titolo Ready for the weekend, Calvin Harris non era certo così come appare oggi.


Leggi anche: Jared Harris: chi è, vita privata e carriera dell’attore

Il successo mondiale e i diversi milioni di dollari guadagnati negli ultimi anni ci restituiscono oggi un’immagine completamente diversa di Calvin Harris, 31 anni. Ottima forma fisica, una bellezza raffinata e uno stile invidiabile. Senza trascurare quel fascino da superstar mondiale che lo ha portato in pochi anni a frequentare dive come Rita Ora, Ellie Goulding e Taylor Swift.

Lo scorso febbraio Calvin Harris ha debuttato come modello di biancheria intima per Armani: il dj è stato scelto come testimonial della campagna primavera Emporio Armani, con il fotografo Boo George dietro la macchina da presa. In precedenza, George ha fotografato Cristiano Ronaldo e David Beckham, entrambi volti del brand italiano.

Chissà se Taylor Swift avrebbe preso in considerazione l’idea di uscire con la versione nerd di Calvin Harris, che poco ha in comune con lo statuario testimonial di Armani. E pensare che pochi mesi fa fu Calvin Harris a dichiarare che la Swift non era il suo “tipo ideale“. Ma si sa, i tempi cambiano, le persone pure.

Claudia Gagliardi
  • Scrittore e Blogger