Coppia felice

Stare bene in coppia? Bisogna prima stare bene con se stessi

Non è un falso mito: per vivere serenamente una relazione sentimentale si deve prima essere in equilibrio con se stessi: ecco perché.

Qual è il motivo per cui tante coppie scoppiano?

Il più semplice di tutti: le persone che hanno scelto di stare insieme non hanno mai scelto come prima cosa di stare bene con se stesse. Sembra banale ma non lo è.

Come possiamo pretendere di assicurarci serenità e stabilità con un altro individuo se non abbiamo posto le basi per una propedeutica convivenza con noi stessi? Una coppia è fatta da due persone distinte che hanno due funzionamenti con necessità, bisogni e modi di relazionarsi agli altri e al mondo differenti, frutto del singolo percorso di vita.

Insieme esiste il noi, che però non è un’entità assoluta, ma l’interazione e la cooperazione tra due persone diverse che, se raggiunge un buon equilibrio e serenità, allora può protrarsi nel tempo.

Alcune persone, prima di imparare a stare bene con se stesse e a capire a fondo i propri bisogni più profondi, si rifugiano in una relazione amorosa, rischiando però di perdere di vista il proprio orizzonte di attesa e sostituirlo con una visione condivisa assoluta non sana per l’individuo e la coppia.

Solo se ci si è resi conto di che cosa si ha bisogno per se stessi allora si è in grado di alimentare il mondo a due, formando l’equilibrio della coppia.

Il trucco della felicità di coppia: preservare l’individualità

Un amore sano, fondato su sani principi, permette a ognuno dei partner di coltivare i propri spazi, i propri interessi e la propria sana dose di autonomia.

Questo consente di non cadere in trappole relazionali di estrema dipendenza o di attaccamento ossessivo, che non portano a nulla di buono se non a sentire un grande vuoto all’assenza del partner, attivando una serie di atteggiamenti di controllo e di limitazioni della libertà dell’altro che non faranno altro che rovinare il rapporto.

Purtroppo, non è così facile comprendere la propria individualità all’interno di una coppia. Sarebbe più utile e sano averlo compreso prima di iniziare una relazione, questo consentirà anche di trovare un partner più adatto alle proprie esigenze e più compatibile.

La grande regola prima di iniziare una relazione è di avere acquisito sufficiente sicurezza in se stessi; nella realtà a due questo si trasformerà in minore gelosia e maggiore capacità di autonomia.

Rafforzare la propria identità è utile anche ad affrontare i litigi in modo sano, senza diventare succubi dell’altro o attuare insani giochi di potere.

Rimanendo due individui alla pari, il litigio evolverà più facilmente in un confronto che nella sottomissione di uno dei due partner.

Avere chiari i propri desideri aiuta anche a orientarsi in stati di confusione emotiva, come ad esempio quando una relazione non funziona come dovrebbe, e consente di archiviare con più serenità d’animo e accettazione una storia d’amore che va in conflitto con i propri valori individuali.



Differenza di età, quando lui è più piccolo
Vita di Coppia

Differenza di età, quando lui è più piccolo

Ritrovare la serinità di coppia post quarantena
Vita di Coppia

Ritrovare la serenità di coppia post quarantena

Come riaccendere la passione
Vita di Coppia

Come riaccendere la passione

Fidanzato più grande, pro e contro
Vita di Coppia

Fidanzato più grande, pro e contro

Come dire al tuo compagno che sei incinta
Vita di Coppia

Come dire al tuo compagno che sei incinta

Alti e bassi in una relazione, come superarli
Vita di Coppia

Alti e bassi in una relazione, come superarli

Tradimento come farsi perdonare
Vita di Coppia

Tradimento: come farsi perdonare

Controllare il cellulare del partner, perché non farlo
Vita di Coppia

Controllare il cellulare del partner, perché non farlo

Differenza di età, quando lui è più piccolo
Vita di Coppia

Differenza di età, quando lui è più piccolo

La differenza di età, se è lui a essere più piccolo, crea ancora scalpore: i pro e i contro di avere un fidanzato più giovane

Leggi di più