Come controllare la gelosia

Come controllare la gelosia

In tutti noi abbiamo un pizzico di gelosia nei confronti di qualcuno o qualcosa. Scopriamo insieme come controllare la gelosia!

Sei una persona gelosa? A tal punto da mettere in pericolo ogni relazione che hai vissuto? Devi imparare a gestire questo sentimento che , non sempre è portatore di buoni auspici. Se, all’inizio di una relazione, un po’ di gelosia può essere considerata normale, a lungo andare questo sentimento può diventare un problema, soprattutto se non sei in grado di controllare la gelosia.

Chiariamo subito che una persona fondamentalmente gelosa lo è per tutto non solo in amore. Si può essere gelosi di una nostra amica che una sera decide di non uscire con noi, si può essere gelosi dei nostri genitori che magari hanno fatto una carezza in più a nostra sorella o che hanno preferito andare al cinema da soli invece di restare a casa con noi. Per non parlare poi della più diffusa, gelosia degli oggetti materiali. Questa ci porta  a vivere male, sempre in completa competizione con  gli altri, gelosi della loro casa, della loro relazione, delle loro vacanze. Tutto questo non ti permette certo di vivere bene la tua vita e ti porterà a sentirti sempre indietro nei confronti degli altri, potresti anche commettere degli errori e fare il passo più lungo della gamba cercando di imitare le persone delle quali sei gelosa.

Gelosia per il nostro lui       

Essere gelosi del nostro compagno ve bene però dobbiamo per prima cosa cercare di capire cosa ci rende così gelosi. Cosa non riusciamo a tollerare? Il nostro compagno ha degli atteggiamenti che possono dare adito ad una gelosia spasmodica o sei solo tu che vedi atteggiamenti che non ci sono? Inizia a valutare questo, a capire se è lui che crea situazioni che ti portano ad essere gelosa oppure se tutto dipende da te, se è tutto nella tua testa e sei tu che non riesci a vivere serenamente la tua relazione sentimentale. Stai in guardia, in questo caso, lui potrebbe stancarsi delle tue continue frecciatine, delle tue continue scenate che a volte potrebbero accadere anche in pubblico tanto da mettere in imbarazzo lui con amici, colleghi e parenti. Sei sicura che lui possa tollerare tutto ciò? E se sì, per quanto tempo pensi che possa farcela? Ecco come controllare la gelosia per il nostro lui.

Continue scenate

La gelosia verso il tuo compagno o verso le tue amiche ti porta spesso a dare di matto. Con le amiche riesci a trattenerti e non dare adito a situazioni spiacevoli, con il tuo lui invece è diverso. Sempre attenta a quello che fa, a come si veste per andare a lavoro, controlli il suo telefono, sei sempre pronta a controllare come un militare ogni sua piccola mossa  senza lasciarli un minimo di fiducia. Queste continue scenate e questi atteggiamenti vanno controllati se non vuoi che ti portino alla solitudine.

Come controllare la gelosia

Se proprio non vuoi parlarne con un terapeuta puoi sempre cercare di gestire questa situazione da sola. Cerca il più possibile di capire cos’è che ti rende nervosa e che ti porta a fare le tue solite sfuriate. Dopo aver capito questo devi lavorare molto su te stessa per evitare di incappare in situazioni spiacevoli. Se uno dei tuoi rapporti è finito a causa tua e della tua continua gelosia, prenditi del tempo. Se nel tuo carattere è insita una dose così alta di controllo verso il partner allora la cosa potrebbe ripetersi con conseguenze spiacevoli anche per la tua autostima.  

Esplora i tuoi sentimenti

Devi capire se sei gelosa a prescindere o c’è qualche ragione particolare. Magari sei stata gelosa in tutte le tue relazioni perché hai sofferto molto in gioventù o perché sei stata tradita dai i tuoi fidanzati. Cerca di capire che non puoi vivere in questa maniera e che devi lasciare andare. Non tutti gli uomini sono uguali e quello che è successo nel tuo passato non deve in nessun modo influenzare il tuo presente e soprattutto il tuo futuro.

Chiedi scusa quando esageri

Non per forza la gelosia deve far finire il tuo rapporto d’amore. Il tuo lui potrebbe essere una persona paziente e che capisce i motivi del tuo essere. Anche tu devi cercare di cambiare un po’ e farti aiutare anche da lui che, fino ad oggi, non ti ha dato nessun motivo per essere gelosa. Quando stai per scoppiare e sta arrivando una crisi di gelosia, fai un bel respiro e cerca di controllare le tue emozioni. Se la frittata è fatta e sei già esplosa in una crisi di rabbia di quelle mai viste, allora chiedi scusa al tuo lui. Cerca di spiegargli perché ti sei comportata così  de cosa ha fatto scatenare la tua gelosia tanto da iniziare a litigare per un niente. Parlando con lui ed esplorando in due la situazione, sarai più lucida  e magari ti renderai conto che, anche questa volta, hai esagerato.

Accetta il tuo compagno

Non ti stiamo certo chiedendo di accettare un tradimento. Ci sono donne in grado di passare sopra ad ogni cosa per amore e altre no, nessuna delle due scelte è sbagliata. Ogni persona fa quello che si sente, ma, se il tuo compagno non ha fatto niente di male, non ti ha ferito, non ti ha tradito, ricorda che anche lui è un essere umano e che quindi può commettere degli sbagli che potrebbero essere perdonati. Sarà una tua scelta capire cosa puoi accettare e cosa no, ma devi entrare nell’ottica che lui non è perfetto e che può anche essere perdonato.



Controllare il cellulare del partner, perché non farlo
Vita di Coppia

Controllare il cellulare del partner, perché non farlo

Fidanzato e amici come gestire i rapporti con intelligenza
Vita di Coppia

Fidanzato e amici: come gestire i rapporti con intelligenza

Consigli per la prima vacanza in coppia
Vita di Coppia

Consigli per la prima vacanza in coppia

Gli errori da evitare dopo un litigio
Vita di Coppia

Gli errori da evitare dopo un litigio

Convivenza come dirlo ai genitori
Vita di Coppia

Convivenza: come dirlo ai genitori?

Amore o ossesione Le differenze
Vita di Coppia

Amore o ossessione? Le differenze

Controllare il cellulare del partner, come non farti scoprire
Vita di Coppia

Controllare il cellulare del partner, come non farti scoprire

Amore in quarantena com'è cambiata la vostra relazione
Vita di Coppia

Amore in quarantena: com’è cambiata la vostra relazione

Esistono i sogni premonitori E quando arrivano
Myself

Esistono i sogni premonitori? E quando arrivano?

I sogni premonitori esistono o sono soltanto una superstizione? E se esistono, perché e quando li facciamo?

Leggi di più