Cinquant’anni non sono uno scherzo

Avere cinquant’anni non è uno scherzo, ecco ciò che accomuna tutte.

Cinquant’anni
Avere cinquant’anni.

Cinquant’anni per una donna non sono uno scherzo.

Come sappiamo bene, si entra nell’età della grande certezza. Quando si sente qualcuno dire che il futuro è incerto, solitamente vengono sgranati gli occhi e si risponde invece, che il nostro futuro è fatto di certezze assolute. E non sono di certo entusiasmanti, a patto che, con ironia e una dose di adeguata cattiveria (mai eccedere), non si riesca a trasformare il decadimento totale, in grandi opportunità.

Vi sarà già capitato di scoprire una “strana” tolleranza nei vostri confronti, da parte del prossimo. Manchevolezze e crescenti “assenze” non sono più giudicate severamente, bensì accettate di buon grado. É così, vi verrà perdonato tutto, quindi approfittatene.

Ecco qualche esempio:

– non vi vede e sente nessuno

– svenite sul divano: dopo un minuto dalla posa della testa sul bracciolo

– non sapete far funzionare la tecnologia: anche se l’equipment in azienda è lo stesso da quando siete state assunte o ha subito pochi aggiornamenti, ci sarà sempre qualcuno che premurosamente accorrerà per far funzionare tutto quanto

– avrete la precedenza: salendo in aereo, accomodandosi nel posto migliore, ecc…

– non avete peli sulla lingua: con eleganza potete dire ciò che pensate e lo farete con acume e intelligenza gelando tutti, d’altronde l’esperienza vi avrà dotate di sapere, di risposte mai fuori luogo e di tagliente ironia.

Potremmo scrivere una lista chilometrica. Esercitate questo vostro potere con un bel sorriso sul viso, di quelli che mettono in mostra le rughe che l’età vi ha donato. Così risulterete affascinanti, credibili e… spiazzanti.

Poi c’è l’altra faccia della medaglia. Se siete state brave e se la genetica vi ha aiutato, nessuno riconoscerà l’età che avete.

Non c’è da stupirsi se oggi, i cinquantenni e le cinquantenni sono perlopiù in buona forma fisica e continuano a praticare in modo continuativo uno a più attività sportive. Nulla è cambiato dagli anni ’70, perlomeno nell’atteggiamento alla vita.

Siete attivi e proattivi, curiosi e mai sazi e questo, evidentemente, scatena antiossidanti naturali che vi stanno facendo invecchiare più lentamente o meglio.


Vedi altri articoli su: Myself |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *